I BTS, la band coreana esponente di spicco della cultura K-pop, sono ormai un fenomeno a tutti gli effetti, come dimostrano i risultati del nuovo video del singolo "Dynamite", disponibile dalla giornata del 21 agosto su Youtube e che in sole 24 ore ha totalizzato 100 milioni di visualizzazioni. Una cifra esorbitante alla quale, però, i sette giovani artisti sono, ormai, più che abituati, dal momento che i loro brani hanno letteralmente sbaragliato le classifiche degli ultimi anni a livello internazionale. Ad oggi, visti i numeri, sono pochi i nomi noti della musica con cui possono competere.

Il successo del video di Dynamite

Sarà per la coreografia o per il testo completamente in inglese, prima volta per la band, ma "Dynamite" è stato il video musicale più visto delle ultime 24 ore, un nuovo record per la band che colleziona successi da quando ha messo piede nell'industria musicale. Il brano, come anche il balletto che lo accompagna, rappresenta un omaggio al mondo pop del passato e non mancano dei riferimenti all'icona pop per eccellenza: Michael Jackson. Il richiamo a Jacko è evidente, non solo dal punto di vista musicale, ma anche contenutistico e narrativo. La band coreana ha attinto a piene mani dal noto repertorio del Re del pop e lo ha fatto proprio, rimodellandolo sulle esigenze interpretative di ognuno. Sarà stata questa innegabile influenza, fatto sta che il video si è rivelato un successo clamoroso.

Il successo dei BTS dalla musica al cinema

"Dynamite" anticipa l'uscita del nuovo album dei BTS che, con molta probabilità, seguirà la linea di questo primo singolo e sarà completamente in lingua inglese, distaccandosi dalla lingua originale con cui, finora, si erano esibiti i sette. Tra gli eventi che i fan attendono con trepidazione è l'esibizione della band per gli MTV Video Music Awards previsti per il 30 agosto. Mentre, per settembre, dovrebbe essere diffuso il loro film, "Break the Silence: The Movie", in cui spiegano come è nata la loro band e il fenomeno che si è creato attorno alla loro attività musicale. Per ottobre, invece, in Corea è previsto il loro primo concerto dopo aver posticipato una tappa del tour di "Map of the Soul: 7", concerto che sarà trasmesso anche in streaming l'11 e il 12 ottobre, anche se al momento le organizzazioni sono sempre soggette a possibili cambiamenti.