in foto: Diodato

Qualche giorno fa vi avevamo parlato del LHC, un gruppo contro le dipendenze. Ecco, oggi è stato svelato cos'era e chi c'era dietro: Diodato. Il cantante, infatti, ha pubblicato il suo nuovo singolo "Cretino che sei" e ha spiegato a cosa si riferiva quella sigla, giocando sul significato della canzone: "Il Lonely Hearts Club (club dei cuori solitari) è stata la mia casa per diversi mesi. Lì ho incontrato persone speciali che hanno a lungo lottato per riuscire a liberarsi da quella che probabilmente è la dipendenza più pericolosa tra tutte: l’amore. Con loro ho intrapreso un cammino di redenzione e liberazione. Ma è stato proprio quando ero ormai convinto d’esserci riuscito che ci sono cascato di nuovo" si legge sulla sua pagina Facebook.

Il Club dei Cuori Solitari.

E ora i tasselli sono uniti, il video, infatti, ha chiarito tutto. Diodato è di nuovo innamorato o, almeno, lo è l'io della sua canzone, che frequentava il club dei cuori solitari, chiaro riferimento al Lonely Hearts Club Band di beatlesiana memoria: "Ho frequentato a lungo il club dei cuori solitari. Sono stati la mia famiglia per diversi mesi e mi ero davvero convinto di poter vivere senza amore, senza esserne costantemente dipendente almeno. Ma poi è arrivato il suo sguardo e… Sì, lo so, sono un cretino e sono pure felice di esserlo. Se qualcuno di voi lo è stato o lo è in questo momento, non può non condividere".

Il significato di "Cretino che sei"

Nel video Diodato comincia annunciando l'abbandono del gruppo, scatenando lo stupore degli altri ‘dipendenti': "Adesso basta la lezione è stata dura, l'ho imparata, l'ho affrontata anche se avevo un po' paura dei cazzotti che sa darti dritto in faccia la vita. KO, getto la spugna, questa volta è finita, ma poi è arrivato il suo sguardo e per tornare a illuderti ti è bastato il suo sguardo". Insomma, Diodato c'è cascato di nuovo, si è innamorato un'altra volta, ma in fondo "che campo a fare se non ho più il coraggio di rischiare" si chiede.

Le voci sulla relazione con Levante.

Il singolo è un inedito e non appartiene, quindi, all'ultimo album del cantante "Cosa siamo diventati", uscito lo scorso gennaio, ma apre le porte a un progetto futuro di cui ancora si sa poco. Se è vero che il discorso tra l'identificazione dell'io del racconto con l'io dell'autore è oggetto di ampia letteratura è complesso non farsi venire in mente il gossip delle scorse settimane che ha legato il nome del cantante, protagonista nel 2014 del Festival di Sanremo con la canzone "Babilonia" e successivamente ospite fisso a "Che tempo che fa", a quello di Levante, la cantante siciliana e giudice di X Factor. Le voci vogliono che i due si stiano frequentando, ma visto che non esiste una conferma ufficiale da parte loro, tutto resta nell'ambito del gossip. Quello che resta è la musica, però, e il ritorno di uno dei cantautori più eleganti, nonché una delle voci più interessanti, del panorama musicale italiano.