18 Ottobre 2022
13:09

Cosa ci fanno i Daft Punk su TikTok dopo essersi sciolti

Il 22 febbraio 2021 veniva pubblicato “Epilogue” sul canale ufficiale dei Daft Punk: a un anno di distanza il duo francese sbarca su TikTok.
A cura di Vincenzo Nasto
Daft Punk 2017, foto di Kevin Winter per Getty Images
Daft Punk 2017, foto di Kevin Winter per Getty Images

Era il 22 febbraio 2021, quando i Daft Punk, il leggendario duo elettronico, ha annunciato la separazione dopo 28 anni insieme con un video ricco di significati dal titolo "Epilogue", estratto da "Electroma" del 2006. A un anno di distanza, la loro musica entra a far parte della nuova generazione, con il lancio del loro canale su TikTok. Un annuncio in collaborazione con la piattaforma cinese, che vedrà il duo composto da Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter, pubblicare nuovi contenuti video, ma soprattutto dare la possibilità ai creator di utilizzare oltre 28 anni di musica. Una decisione che arriva di pari passo con la pubblicazione di un video, che inizia con un conto alla rovescia, per poi mostrare le immagini iconiche della loro carriera.

I Daft Punk sbarcano su TikTok

Sono stati tra gli ultimi gruppi ad accettare la partnership con la piattaforma cinese TikTok, anche se erano già presenti alcuni brani remixati dei Daft Punk utilizzati da creator: il duo francese sbarca su un nuovo pianeta, dopo un accordo trovato con l'applicazione. Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo, a un anno dall'addio alle scene musicali, hanno deciso ritornare protagonisti sulla piattaforma, mettendo a disposizione dei creator il loro catalogo digitale, non legato a case discografiche, ma soprattutto parte della propria identità visiva: i fan potranno anche utilizzare due nuovi filtri per i loro video. Saranno presenti su TikTok un casco robotico personalizzabile o l'iconico cane Charlie, apparso per la prima volta nel video del 1997 per "Da Funk" del regista Spike Jonze.

Il primo video sulla piattaforma con il conto alla rovescia

Non solo la possibilità di usufruire degli ultimi 28 anni di musica dei Daft Punk: il duo ha deciso di pubblicare anche contenuti che viaggiano nella storia della loro musica, come il loro primo video. Dopo aver guadagnato oltre 35mila follower in poche ore, i Daft Punk hanno pubblicato un video di 45 secondi che parte con un conto alla rovescia: in sottofondo il brano "Contact", ultima traccia della tracklist di "Random Access Memories", pubblicato nel maggio 2013. Dopo i primi 10 secondi, il video attraversa tutta la carriera e il simbolismo del duo francese, con centinaia di immagini che mostrano dall'esplosione di uno dei due componenti nel video di addio all'iconico primo spettacolo live con il casco robotico. Una vorticosa timeline, tra le immagini dei video ufficiali della band e il mondo animato, che ha sempre fatto parte dell'immaginario dei Daft Punk. Il video ha collezionato oltre 70mila like sulla piattaforma.

Fedez e Salmo, dopo gli scontri e la pace di San Siro, mostrano l'unica cosa importante: la musica
Fedez e Salmo, dopo gli scontri e la pace di San Siro, mostrano l'unica cosa importante: la musica
Bryce Hall arrestato in diretta su TikTok, l'influencer:
Bryce Hall arrestato in diretta su TikTok, l'influencer: "Non c'entro niente"
"Se la strada è curva non sterzo": Lazza chiede di non sfasciare le auto per mostrarle su TikTok
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni