video suggerito
video suggerito

Cos’è il Rock Am Ring, il più noto festival rock tedesco evacuato per allarme terrorismo

Interrotta per allarme terroristico durante l’esibizione di Liam Gallagher, la manifestazione tedesca si svolge ogni anno dal 1985 e si tiene sul circuito del Nürburgring. Negli anni si sono esibiti qui tutti i più grandi della scena rock e metal mondiale.
A cura di Valeria Morini
36 CONDIVISIONI
Immagine

Un nuovo evento musicale a rischio, a poca distanza dal terribile attentato di Manchester. Nella sua giornata di apertura il festival tedesco Rock am Ring 2017 è stato interrotto nel suo pieno svolgimento, durante l'esibizione di Liam Gallagher, a causa di un allarme terroristico emanato dalla polizia. La manifestazione è la più popolare rassegna di musica rock e metal tedesca, si tiene ogni anno dal 1985 e si svolge sul celebre tracciato automobilistico del Nürburgring vicino alla cittadina di Adenau, nell'Eifel. Negli anni vi hanno suonato tutti i più grandi artisti, dagli U2 a David Bowie, dai Pearl Jam ai Metallica, da Robert Plant a Peter Gabriel, da Bob Dylan agli Aerosmith. Nel lontano 1991, si tenne persino una performance di un giovane Eros Ramazzotti.

A diramare l'annuncio di interruzione per l'allarme terroristico è stata la pagina Facebook del Festival : "A causa di un allarme terroristico la polizia e gli organizzatori di Rock Am Ring hanno deciso, a titolo precauzionale, di interrompere momentaneamente il festival allo scopo di effettuare indagini approfondite. Tutti i visitatori sono invitati a mantenere la calma e il cntrollo e ad avviarsi verso le uscite. L'organizzazione informerà sugli ulteriori sviluppi attraverso social network, radio e tv".

Il programma del Rock am Ring 2017

Ecco il programma dell'edizione 2017:

2 giugno: Rammstein, Broilers, Marteria, Bastille, Five Finger Death Punch, Liam Gallagher, Rag’N’Bone Man, In Flames, Simple Plan, Rival Sons, Clutch, Skinred, The Living End, Schmutzki, Basement, Nothing More, Red Sun Rising, Welshly Arms, Razz, Me And That Man, Dead!

3 giugno: Die Toten Hosen, Beatsteaks, Kraftklub, Beginner, Wirtz, Sum 41, 187 Strassenbande, Bonez MC & RAF Camora, Donots, Dat Adam, Machine Gun Kelly, Pierce The Veil, Sleeping With Sirens, Beartooth, Suicide Silence, Motionless In White, Lower Than Atlantis, As Lions, Greywind, Shvpes

4 giugno: System Of A Down, Prophets Of Rage, Macklemore & Ryan Lewis, Annenmaykantereit, Alter Bridge, Airbourne, Genetikk, Jake Bugg, Feine Sahne Fischfilet, Crystal Fighters, Gojira, Henning Wehland, Nimo, Bonaparte, Slaves, Egotronic, Schnipo Schranke, Chefboss, Frank Carter & The Rattlesnakes, Code Orange, Okta Logue, Perturbator, Kaiser Franz Josef

36 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views