19 Luglio 2022
11:08

Come sta Justin Bieber dopo l’annuncio della sindrome di Ramsay Hunt: le rivelazioni di Usher

In un’intervista al portale Extra, Usher ha aggiornato i fan di Justin Bieber sulle sue condizioni, a un mese dall’annuncio della sindrome di Ramsay Hunt.
A cura di Vincenzo Nasto
Usher e Justin Bieber 2022
Usher e Justin Bieber 2022

Lo scorso 10 giugno, dopo l'annuncio nelle ore precedenti della cancellazione di quattro concerti per motivi di salute, non legati al Covid-19, Justin Bieber mostrava sui social il suo volto. Un'immagine così forte da preoccupare i fan per le sue condizioni di salute, con una paralisi della parte sinistra del viso molto evidente. Un mese dopo, le prime informazioni sulle sue condizioni e sulla convalescenza arrivano dal collega Usher, che in un'intervista a Extra, ha rivelato che i due si sono visti mentre erano in vacanza e che Bieber sta "guarendo alla grande" dalla sindrome di Ramsay Hunt che gli era stata diagnosticata. Nel frattempo, il prossimo 31 luglio, il giorno in cui Bieber è atteso a Lucca, potrebbe essere la data zero del suo tour internazionale.

"Vorrei aggiornarvi su quanto sta accadendo. Chiaramente, da ciò che potete vedere dalla mia faccia, ho la sindrome di Ramsay Hunt. Un virus ha attaccato i nervi dell'orecchio e i nervi del volto e ha causato la paralisi di questa parte della faccia. Come potete vedere, quest'occhio non riesco a chiuderlo, non riesco a sorridere da questo lato della faccia, non riesco a muovere la narice. Tutta questa parte della mia faccia è paralizzata". Era lo scorso 10 giugno quando Justin Bieber annunciava, attraverso un video su Instagram, la comparsa dei sintomi della sindrome di Ramsay Hunt. Da lì il tour negli Stati Uniti posticipato e una grande preoccupazione generale dei suoi fan, talvolta aggiornati nelle storie Instagram della moglie, Hailey Bieber. La patologia neurologica che deriva dall'infezione da virus Herpes Zoster sembra però stia regredendo, come ha affermato in un'intervista nelle ultime ore Usher.

Il cantante di "Yeah", ritornato in tendenza nelle ultime settimane anche grazie alla partecipazione del "Tiny Desk" di NPR, un appuntamento diventato virale anche grazie alla proliferazione di meme, è stato intervistato nelle ultime ore dal portale Extra. Durante l'intervista, Usher ha rivelato di aver avuto la possibilità di incontrare Justin Bieber: tra i due vige un'amicizia di lunga data, che risale a quando Bieber, appena 13enne, sbarcò nel mercato discografico statunitense. Come confessato da Usher, le condizioni di Bieber sono in netto miglioramento: "Siamo riusciti a uscire mentre eravamo in vacanza e posso dire che la convalescenza di Justin sta andando alla grande". Si aprono anche le speranze per il tour internazionale, l'ennesima occasione per celebrare il grande successo colto negli anni: "Penso che qualunque cosa stia vivendo in questo momento, è davvero fantastico vedere che ha il supporto dei suoi fan e della sua famiglia. Penso sia riuscito a portare il suo mondo in viaggio e sono felice di far parte di questo mondo, ancora oggi, come amico".

Justin Bieber:
Justin Bieber: "Ho la sindrome di Ramsay Hunt"
52.797 di Spettacolo Fanpage
Il ritorno di Justin Bieber a Lucca dopo la malattia: la dedica alla moglie Hailey e l'amore dei fan
Il ritorno di Justin Bieber a Lucca dopo la malattia: la dedica alla moglie Hailey e l'amore dei fan
Justin Bieber è malato:
Justin Bieber è malato: "Ho la sindrome di Ramsay Hunt, mezza faccia è paralizzata"
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni