22 Gennaio 2010
10:47

Classifiche USA: a sorpresa i Vampire Weekend al primo posto

La band newyorkese di “Contra” è pubblicata dall’etichetta indipendente inglese XL Recordings.
A cura di Biagio Chiariello
vampireweekend_pr1_300d_picnik

E’ un doppio primato davvero invidiabile quello dei Vampire Weekend. La band indie pop di New York ha conquistato il primo posto nelle classifiche di vendita di dischi (124mila) di Billboard con “Contra”. Indubbiamente una sorpresa visto che il loro album d’esordio omonimo del 2008 si era fermato solo alla 17° posizione nella chart americana con 28.000 copie vendute.

I Vampire Weekend sorpassano così artisti del calibro di Susan Boyle, al secondo posto con "I dreamed a dream", Lady GaGa – "The fame" in quarta posizione e Alicia Keys, al numero cinque con "The element of freedom".

Parlavamo di doppio primato; e infatti la band di Ezra Koenig è pubblicata da XL Recordings, nota etichetta indipendente inglese: non era  mai accaduta prima d’ora che una label indie britannica raggiungesse la vetta di Billboard.

A tal proposito Richard Russell, uno dei promotori di XL, ha commentato l’evento: “Sapevamo che i Vampire Weekend fossero un gruppo dall’enorme potenziale. Oggi hanno conquistato il vertice del mercato più grande al mondo. Come etichetta completamente indipendente siamo orgogliosi di aver dato la possibilità ad una band così dotata una base con la quale ottenere un simile successo senza esser dovuti scendere a compromessi."

Biagio Chiariello

Le prime parole di Alex dopo il primo posto in classifica e i complimenti di Luigi Strangis
Le prime parole di Alex dopo il primo posto in classifica e i complimenti di Luigi Strangis
Luigi Strangis meglio di Capo Plaza, il vincitore di Amici vola primo in classifica
Luigi Strangis meglio di Capo Plaza, il vincitore di Amici vola primo in classifica
Michael Jackson: This Is It vince in classifica e al botteghino
Michael Jackson: This Is It vince in classifica e al botteghino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni