Il 2014 musicale, come si poteva immaginare, è stato dominato dall'ultimo lavoro di Vasco Rossi "Sono innocente". Non è una novità per quello che, ad oggi, è il rocker più amato e seguito del Paese, tornato a 3 anni dall'ultimo album di inediti "Vivere o niente", e abituato a piazzare qualsiasi album nuovo in vetta alla classifica di quelli più venduti. Quest'anno non ha solo scalato la classifica raggiungendo la prima posizione e restando stabilmente sul podio nelle settimane successive, ma è diventato l'album più venduto del 2014, stando alla classifica ufficiale della FIMI. Vasco è davanti ai Pink Floyd e al loro "The Endless River", uno degli eventi musicali di quest'anno anche in Italia e uno dei vari n.1 stranieri dello scorso anno (tra gli altri ci sono Bruce Springsteen, Stromae e Coldplay).

L'Italia domina la classifica: 7 su 10.

Anche quest'anno è l'Italia a comandare la top 10 con 7 artisti nei primi 10 posti e con Ligabue che fa capolino per il secondo anno consecutivo, al decimo posto. I tre stranieri sono pezzi da 90, ovviamente, con One Direction (settimi con "Four") e Coldplay (ottavi con "Ghost Stories") a completare il terzetto con Gilmour e soci. A chiudere il podio, però, ci pensa Tiziano Ferro, uscito con un best of ("TZN – The Best of Tiziano Ferro") che comprende pezzi rifatti, pezzi scritti per altri e anche inediti, seguito da un altro Best, quello dei Modà, anche loro abituati a stare tra gli album più venduti dell'anno con "Modà 2004-2014", in cui racchiudono, appunto, dieci anni di carriera. Un altro sempreverde è Biagio Antonacci che con "L'amore comporta" si piazza in quinta posizione, ma novità di quest'anno sono i Dear Jack. Arrivati secondi ad Amici, la scuola di Maria De Filippi i 5 ragazzi hanno conquistato la prima posizione della classifica con "Domani è un Altro Film", piazzandosi sesti nel computo generale. Al nono posto, invece, c'è la prima e unica donna della classifica: Gianna Nannini, con "Hitalia", l'album con cui ha riletto in chiave rock alcuni brani dei maggiori cantautori italiani.

La classifica non è fatta per le donne.

E qua arriva il punto dolente. Mentre negli Stati Uniti, ad esempio, la classifica del 2014 è dominata da Taylor Swift e Beyoncé, al netto della colonna sonora di "Frozen", che fanno la parte da leone nella classifica degli album più venduti stilata da Billboard, in Italia abbiamo avuto 3 donne al primo posto (su 53 settimane), 14 settimane con una sola donna in classifica, 16 con due e 5 con nessuna.

L'Italia, infatti, è parsa poco propensa verso la musica al femminile. La Nannini, infatti, salva la faccia di una classifica che la vede unica tra le donne a entrare in top 10. Se è vero che alcuni degli album delle donne della musica italiana sono usciti lo scorso anno (Pausini, Emma, Amoroso, Giorgia) è anche vero che spesso e volentieri la classifica non ha visto un album di una cantante in classifica (è successo 5 volte) e solo una volta ha visto più nomi femminili che maschili tra i 10 più venduti (l'ottava settimana). Fa impressione, ad esempio, che la vincitrice di Sanremo, ad esempio, non abbia potuto godere neanche una volta della prima posizione, toccata solo a 3 donne: Giorgia con il suo "Senza paura", album uscito nel 2013, Fiorella Mannoia col suo best off "Fiorella" (44a settimana) e, appunto, la Nannini, per due volte.

Arisa, infatti, ha esordito al terzo posto con "Se vedo te" (alle spalle dell'altra sanremese Noemi), in una settimana dominata da Stromae (primo francofono in testa alla classifica italiana). Posizione mantenuta per un paio di settimane prima di uscire fuori dalla top 10 in poche settimane. Neanche Deborah Iurato, vincitrice di "Amici", è riuscita a raggiungere la vetta, arrampicandosi al secondo posto, massimo risultato raggiunto dopo aver esordito in quinta posizione ed essere risalita nel tempo. Sono le solite ad aver evitato la débacle: Laura Pausini col suo best of, Fiorella Mannoia, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Giorgia ed Elisa. Pochi anche i nomi stranieri: Lana Del Rey ha conquistato un secondo posto, terzo per Shakira, quarto per Ariana Grande, e dietro ancora Lady Gaga in coppia con Tony Bennett.

Classifica singoli, compilation e Dvd.

Tra i singoli digitali, che per la prima volta nel 2014 comprendono sia il download che lo streaming audio, domina "Bailando" di Enrique Iglesias seguito da "Happy" di Pharrell Williams e poi ancora da "Jubel" di Klingande, mentre tra le compilation continua a dominare il fenomeno "Violetta", con i One Direction che conquistano la classifica dei dvd musicali con il loro "Where we are: live from San Siro Stadium".

Gli album più venduti del 2014.

1) Sono innocente – Vasco Rossi

2) The Endless River  – Pink Floyd

3) TZN – The Best of Tiziano Ferro – Tiziano Ferro

4) Modà 2004 2014 l'originale – Modà

5) L'amore comporta – Biagio Antonacci

6) Domani è un altro film – Dear Jack

7) Four – One Direction

8) Ghost Stories – Coldplay

9) Hitalia – Gianna Nannini

10) Mondovisione – Ligabue