28 Febbraio 2013
11:21

Chiara Galiazzo: “Sognavo questo successo da tanto, l’ho fortemente voluto”

Dopo l’esperienza di Sanremo 2013 la vincitrice in carica di X Factor Chiara Galiazzo è stata ospite a “Le Invasioni Barbariche” e si è raccontata in una splendida intervista a 360 gradi. Si è inoltre esibita in “I Was Made For Lovin’ You” accompagnata da Gaetano Cappa e nella canzone sanremese “Il futuro che verrà”.
A cura di Simona Saviano
Chiara Galiazzo a Le Invasioni Barbariche

La vincitrice in carica del talent show X Factor dopo l'esperienza del Festival di Sanremo 2013, conclusasi con un ottimo riscontro di pubblico che ha apprezzato il brano "Il futuro che verrà", e il suo album al secondo posto delle classifiche ufficiali italiane è stata intervista da Daria Bignardi durante la sua trasmissione su La7. Accolta dalla conduttrice de Le Invasioni Barbariche con una bella frase "Ormai Chiara esiste, no? Fa impressione anche a te immagino?" alludendo al successo che ha letteralmente investito Chiara Galiazzo in così poco tempo.

"Una svampita laureata in Economia" – L'intervista parte con una domanda alla sua fama di svampita che mal si coniuga con i suoi studi in economia: "Tu hai una fama di “svampita”, lo sei davvero? Sei anche laureata in Economia, cosa centra il canto con leconomia?". Chiara spiega che i suoi genitori hanno voluto che studiasse e completasse gli studi universitari per avere un "piano B" che nella vita occorre sempre.

Il "benvenuto" di Mina e lesperienza di Sanremo – Daria Bignardi le chiede le sue impressioni sulla splendida frase di Mina "Il tuo candore ti porterà lontano, benvenuta" e sulla sua esperienza sanremese.

Ho incorniciato quella pagina di giornale, è pazzesco. Da bambina ascoltavo Mina ed è assurdo che sia stata proprio lei a scrivere una cosa del genere. Sono passati due mesi ma se ci penso piango. Sognavo tutto questo da tanto, sono cose che ho fortemente voluto. Prima di X Factor cantavo nei locali, sentivo una vocina che diceva “tu devi far questo” e dopo le porte sbattute in faccia ci restavo male un paio di giorni ma poi ricominciavo, cantare è più forte di me. E' un'esigenza naturale, in fondo canto da quando avevo 2 anni.

2013-02-28_1009

"Scherzando dicevo: "Tra due anni ci sarò anche io a Sanremo" – Sullo schermo in studio vengono trasmessi i video del suo emozionante primo provino a X Factor (o sarebbe il caso di dire il secondo visto che è stata mandata a casa una prima volta), dalla sua esibizione con "Somewhere Over The Rainbow" passando per i complimenti di Mika “youre so fuck**ng good” e il duetto insieme a lui fino alle lacrime per la vittoria del talent show. Chiara con lo sguardo emozionato ringrazia la Bignardi che a quel punto approfondisce la sua partecipazione e le emozioni provate sul palco di Sanremo. Divertita, la Galiazzo ha affermato:

Io l'ho sempre seguito con le mie amiche e due anni fa, per ridere, avevo detto "Ah tra due anni ci sarò anche io lì sul palco". Nella vita non si può proprio sapere cosa ti potrebbe succedere

Il discorso si sposta sulle "fan numero uno", le sue nonne, ad una delle quali appartiene il famoso cappottino con cui si è presentata ai provini:

Loro sono contentissime, si vantano del fruttivendolo, dai vari commercianti. Inizialmente non sapevano X Factor cosa fosse e storpiavano anche il nome, ma dopo che mi hanno vista sul palco di Sanremo è stata l'emozione più grande per loro.

canta_accompagnata_dalla_chitarra di gaetano cappa

"Voglio cantare cose belle con testi intelligenti" – Si esibisce in “I Was Made For Lovin' You” dei Kiss in una personale versione accompagnata da Gaetano Cappa e l'atmosfera in studio si fa davvero suggestiva, tanto che la Bignardi afferma, sbalordita: "Adesso capisco cosa diceva Simona Ventura con “mi sei arrivata, sei un'esperienza notevole, ho la pelle d'oca”. Infine l'intervista si conclude con una domanda che ronza nella testa di molte persone: "Che progetto hai su di te, come ti vedi se potessi decidere tutto tu di te stessa?". Chiara risponde che il suo primo album rispecchia già la sua personalità:

Il primo album è il mio primo passo verso quello che io voglio essere: voglio cantare cose belle con testi intelligenti, che mi sento. Io sono molto soddisfatta del lavoro che è stato fatto, non lo dico tanto per dire. Poi è ovvio che si può sempre migliorare, dovrei conoscere meglio me stessa, ma è il primo gradino. Non posso sapere già adesso adesso cosa voglio essere altrimenti non è neanche bello così.

Modesta e schietta, Chiara Galiazzo ha raccontato un po' della sua vita e delle sue esperienze di giovane musicista con grande candore, quello stesso candore che secondo Mina e secondo gli italiani la porterà davvero lontano.

Mina a Chiara Galiazzo:
Mina a Chiara Galiazzo: "Il tuo candore ti porterà lontano, benvenuta"
Fiorella Mannoia duetta con Chiara Galiazzo, la premiazione
Fiorella Mannoia duetta con Chiara Galiazzo, la premiazione
1.614 di Diana89
Chiara Galiazzo si confessa:
Chiara Galiazzo si confessa: "Spero di avere la fortuna dei Negramaro"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni