I Viito partecipano alla serata dei duetti di Sanremo 2020 insieme a Junior Cally, con cui cantano "Vado al massimo", il noto brano di Vasco Rossi. I Viito sono un duo molto affermato nella musica pop italiana contemporanea: conosciamoli meglio.

Chi sono i Viito

Nativi di Bari e Campobasso, Vito e Giuseppe si sono trasferiti a Roma e da coinquilini sono diventati una band che ha scelto di gettarsi nel mondo di quello che oggi si etichetta come It-Pop, un modo interessante per dare un nome a una generazione di artisti che non può definirsi propriamente pop, ma che mescola quest'ultimo con la propria sensibilità, inserendo citazioni più o meno esplicite ai grandi classici da Battisti a Dalla, ma anche Vasco, scegliendo i singoli rispetto agli album. La loro musica si diffonde principalmente sulle piattaforme streaming dove hanno un grande seguito. Però è col primo singolo, "Bella come Roma", che hanno cominciato a macinare ascolti e creare una piccola bolla, finendo nella Playlist Indie. Altro grande successo è il singolo Industria porno, una canzone su una generazione stordita dai social e incapace di vivere senza la nostalgia del passato. La loro popolarità è esplosa  nel 2018, quindi piuttosto recentemente,

I Viito a Sanremo 2020

Per la prima volta saliranno sul palcoscenico dell'Ariston, nella serata dedicata alle cover sanremesi e si esibiranno accanto al rapper romano Junior Cally, anche lui alla sua prima esperienza al Festival. Canteranno un brano famosissimo, scritto da Vasco Rossi e da lui presentato a Sanremo nel 10982, si tratta di "Vado al massimo", un pezzo iconico per la musica rock italiana, che riproporranno in una versione diversa da come siamo abituati a sentirla.