Willie Peyote, all'anagrafe Guglielmo Bruno, è il rapper e cantautore torinese che debutterà a Sanremo 2021 tra i 26 Big in gara con il brano "Mai dire mai – La locura". Ciò che racconta più spesso, lui che si definisce "nichilista, torinese e disoccupato", è il significato dietro il suo nome d'arte. Willie è il diminutivo di William, versione anglosassone del suo nome di battesimo, mentre Peyote gioca sull'assonanza con il nome del personaggio dei Looney Toones Willie Coyote, con una variazione: "Mi sono limitato ad aggiungerci la droga". Il peyote infatti è una pianta grassa allucinogena che cresce in America Latina.

Chi è Willie Peyote: la carriera del rapper

Guglielmo Bruno nasce a Torino nel 1985. Cresce a Leinì piccolo paese nella provincia torinese, ma presto si trasferisce in città grazie ai nonni che vivono in periferia. Suo padre, torinese, è stato un musicista e spesso Willie Peyote amava seguirlo in tournée. Da lì nasce la passione per la musica. Laureato in Scienze Politiche, nei suoi testi il cantautore trasmette la cultura dell'impegno sociale e della lotta per i diritti civili. Nonostante segua uno stile musicale a sé, ama definirsi un rapper: "Un po' mi offendo quando mi dicono che non lo sono". Nel 2014 vince un concorso per songwriter e così lascia il call center torinese dove lavorava per dedicarsi totalmente alla musica. Ai tempi Willie Peyote è la voce del gruppo torinese Funk Shui Project che collabora con artisti come Davide Shorty (che quest'anno parteciperà tra i Giovani). Nel 2011 il primo album da solista "Il manuale del giovane nichilista" è un successo su Spotify.

Le canzoni più famose di Willie Peyote

Willie Peyote ha partecipato al Premio Tenco cantando un brano sull'antologia celebrativa di Fabrizio De Andrè. Nel 2015 esce l'album, "Educazione sabauda" e, dopo alcune collaborazioni con diversi artisti come i Subsonica, nel 2019 Willie Peyote pubblica il suo quinto album "Iodegradabile", da cui sono tratti i brani "Quando Nessuno Ti Vede" e "La Tua Futura Ex Moglie".  Ad aprile 2020 da vita ad uno dei suoi brani più di successo "Algoritmo", nato dalla collaborazione con Shaggy. A novembre dello stesso anno esce il suo singolo "La depressione", che racconta le difficoltà del periodo legate alla pandemia da coronavirus: "La depressione ogni tot torna, come una stagione dell'anno. Solo che quest'anno, in particolare, questa depressione dura da mesi, quindi è nato tutto da lì". 

Willie Peyote a Sanremo 2021

Willie Peyote debutterà sul palco del Festival con il brano "Mai dire Mai – La locura". Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni ha raccontato: "Perché ho deciso di partecipare a Sanremo non lo so ancora, lo scoprirò strada facendo". Sulla nuova canzone anticipa: "È un po' diversa da quello che siamo abituati a sentire a Sanremo ed è un po' diversa da quello che la gente è abituata a sentire da me".