Festival di Sanremo 2021

Chi è Gaudiano, il cantante a Sanremo nelle Nuove Proposte con Polvere da sparo

Gaudiano è un cantautore foggiano, finalista nella categoria Nuove Proposte del prossimo Festival di Sanremo. Classe 1991, è all’esordio sul palco di Sanremo con la canzone “Polvere da sparo”, un brano dedicato al padre scomparso. Il cantautore ha conquistato l’accesso all’esibizione sul palco dell’Ariston risultando tra i vincitori di AmaSanremo.
A cura di Redazione Music
Gaudiano (ph Claudia Pajewski)
Gaudiano (ph Claudia Pajewski)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2021

Luca Gaudiano, in arte Gaudiano, è tra i finalisti della categoria Nuove Proposte del 71esimo Festival di Sanremo 2021 con la canzone "Polvere da sparo". L'ultimo singolo dell'artista foggiano classe 1991 è dedicato al padre scomparso due anni fa ed ha permesso a Gaudiano di accedere al palco del Teatro Ariston vincendo AmaSanremo e battendo la concorrenza di oltre 900 canzoni. All'esordio sul palco sanremese, il pugliese ha raccontano come la musica in un momento tanto difficile sia riuscito a salvarlo.

Chi è Gaudiano

Gaudiano è il cognome di Luca, artista foggiano classe '91, iniziato alla musica proprio dal padre ingegnere, come si legge nella sua biografia, in cui si legge della chitarra regalatagli per il suo quindicesimo compleanno. Finite le superiori, Gaudiano si è spostato a Roma per approfondire gli studi musicali, riuscendo a ritagliarsi uno spazio in ambito di teatro musica. Gli ultimi anni li ha passati al fianco del padre, malato di tumore al cervello, esperienza che lo porta a definirsi "un reduce di guerra salvato dalla musica". Dopo la scomparsa del padre si trasferisce a Milano, debuttando nel settembre del 2020 con il singolo "Le cose inutili", scritto durante il lockdown e lato A di un disco che vede sull'altro lato "Acqua per occhi rossi".

Gaudiano tra le Nuove Proposte di Sanremo con "Polvere da sparo"

Il cantante sarà per la prima volta sul palco dell'Ariston, esordio di fuoco per un artista che è ancora alle prime armi, ma che è riuscito a conquistare i cuori dei giudici e del conduttore e direttore artistico Amadeus. E lo ha fatto con una canzone che è una parabola nel dolore, ma raccontata con un uptempo: "Polvere da sparo è la canzone che non avrei mai voluto scrivere. Il 28 marzo 2019 è venuto a mancare il mio papà. E questa canzone è il prodotto di tutte le riflessioni che ancora oggi mi accompagnano e mi aiutano nella medicazione quotidiana di questa ferita. Credevo di non essere allʼaltezza del dolore che provo, invece poi ho trovato le parole o forse loro hanno trovato me". Il cantante ha anche annunciato i primi due live: il 21 novembre ai Magazzini Generali di Milano e il 25 novembre al Largo Venue di Roma.

497 contenuti su questa storia
Sanremo, l'annuncio di Annalisa: "Nella serata delle cover un ospite pazzesco con me"
Sanremo, l'annuncio di Annalisa: "Nella serata delle cover un ospite pazzesco con me"
493 di Viral Show
Noemi: "Ho sentito l'urgenza di cambiare. Il sovrappeso era un involucro per difendersi dal mondo"
Noemi: "Ho sentito l'urgenza di cambiare. Il sovrappeso era un involucro per difendersi dal mondo"
Enzo Mazza, FIMI: "La Gran Bretagna studia Sanremo per proteggere i Brit Awards dal Covid"
Enzo Mazza, FIMI: "La Gran Bretagna studia Sanremo per proteggere i Brit Awards dal Covid"
I video dei Maneskin da Jimmy Fallon: Beggin e Mammamia conquistano la tv americana
I video dei Maneskin da Jimmy Fallon: Beggin e Mammamia conquistano la tv americana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni