22 Agosto 2022
12:28

Chi è Fn Meka, star di TikTok e primo rapper virtuale con testi scritti dall’intelligenza artificiale

Si è aperta la nuova stagione digitale della musica con Fn Meka, il primo rapper virtuale ad aver firmato un contratto discografico con la Capitol Records.
A cura di Vincenzo Nasto
Fn Meka, screenshot TikTok
Fn Meka, screenshot TikTok

Se il Multiverso disegnato e progettato da Mark Zuckerberg è ancora un esperimento lontano dalla sua reale definizione, la strada tracciata dalla Factory New potrebbe aprire varchi interessanti nell'evoluzione dell'industria musicale. La label statunitense, infatti, sta cercando di avvicinare il mondo digitale e quello della musica, lontani dall'evoluzione del fenomeno NFT, ma a stretto contatto con la diffusione digitale dei brani. Factory New si occupa da anni di artisti virtuali, che la rendono, dalle parole del CEO Anthony Martini, "la prima azienda musicale nel suo genere, di prossima generazione, specializzata in esseri virtuali". Il suo artista più famoso è sicuramente FN Meka, un progetto nato nel 2021 ma che ha avuto il suo riconoscimento più grande negli scorsi giorni, quando ha firmato il suo primo contratto discografico con l'etichetta Capitol Records.

@fnmeka

With @shyandawkwardguyreal enjoying some food vibes. McDonald’s 🍔 or Chick Fil A 🐤? #chickfila #mcdonaldschallenge #goodvibes

♬ original sound – FNMeka

La fotografia dell'evoluzione del suo personaggio nell'industria musicale l'ha prontamente mostrata il vice-presidente di Capitol Music Group Ryan Ruden, che dopo la firma di FN Meka ha affermato: "Il progetto riesce a intersecare tre zone di interesse: musica, tecnologia e la cultura del gioco online". E infatti Fn Meka in un solo anno è riuscito a espandere la propria immagine su più piattaforme: il rapper dalle treccine verdi, ricoperto di tatuaggi sul viso e dagli outfit firmati, ha raggiunto oltre un miliardo di visualizzazioni su TikTok, conquistando sulla stessa piattaforma 10 milioni di follower. A intrigare maggiormente è anche la realtà musicale, con una nuova versione di ghostwriting: infatti, anche se la voce è umana infatti, i testi sono generati da un'intelligenza artificiale, secondo il CEO dell'azienda Martini.

La label non ha ancora chiarito di chi sia la voce umana utilizzata nei brani da Fn Meka, ma ha spiegato in che modo l'intelligenza artificiale ha preso il controllo della creazione di melodie e liriche dei suoi brani: "Abbiamo creato un algoritmo che analizza le canzoni popolari di generi specifici. Sulla base di ciò, la tecnologia genera suggerimenti per gli elementi costitutivi di nuove canzoni come il contenuto dei testi, gli accordi e le top line". Un passo in avanti costruito negli anni per il CEO Martini, che si è occupato in passato di royalties, fondando Royalty Exhange, una piattaforma digitale che ha creato un marketplace online per la gestione e la monetizzazione dei diritti ed è stato seguito nella nuova avventura in Factory New da Brandon Le, il designer dietro la realizzazione di skin sul mercato del gaming online, come per League Of Legends e Fortnite.

La firma con Capitol Records per Fn Meka non è solo il primo passo "potenziale" verso la distribuzione di artisti digitali, ma anche un processo che crea un contatto tra il mondo analogico e digitale della musica. Il premio per la firma con l'etichetta discografica è stata la realizzazione del primo brano in collaborazione con uno dei pesi massimi della scena statunitense: il giovane rapper Gunna, nell'ultimo mese coinvolto in un caso di affiliazione a gang violente con Young Thug. I due hanno pubblicato lo scorso 18 agosto il brano "Florida Water", in cui compaiono anche i nomi del pro-gamer Clix e del producer Turbo, che in passato ha collaborato con Travis Scott, Young Thug e Lil Baby. Il brano ha superato in poche ore il milione di stream su Spotify, aprendo la discussione su quanto l'intelligenza artificiale potrà influire sul futuro dell'industria musicale.

Chi è Ice Spice, la rapper del Bronx virale su TikTok con il singolo Munch e la firma con Drake
Chi è Ice Spice, la rapper del Bronx virale su TikTok con il singolo Munch e la firma con Drake
Marco Mengoni pubblicherà un film su TikTok per raccontare il suo primo tour negli stadi
Marco Mengoni pubblicherà un film su TikTok per raccontare il suo primo tour negli stadi
Morto William ‘Poogie’ Hart, la voce dei Delfonics aveva 77 anni
Morto William ‘Poogie’ Hart, la voce dei Delfonics aveva 77 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni