8 Novembre 2022
12:13

“Che nessun bambino sperimenti più la fame”: la dura lettera di Zayn Malik al Premier inglese

Zayn Malik, ex membro degli One Direction, ha acceso i riflettori sull’assenza di assistenza alimentare ai bambini in difficoltà nel Regno Unito.
A cura di Vincenzo Nasto
Zayn Malik e Rishi Sunak, foto di Jamie McCarthy e Stefan Rousseau – Pool per Getty Images
Zayn Malik e Rishi Sunak, foto di Jamie McCarthy e Stefan Rousseau – Pool per Getty Images

Zayn Malik, ex membro degli One Direction, è diventato l'ennesimo testimonial britannico per un'inclusione maggiore dei bambini in difficoltà nel Regno Unito, unendosi al calciatore del Manchester United Marcus Rashford, al cantante Ed Sheeran e allo chef Jamie Olivier. Ambasciatore della Food Foundation, e uno degli attivisti maggiori della campagna Feed the Future, il cantante ha mandato una lettera al nuovo primo ministro inglese, Rishi Sunak, insediatosi dopo l'addio prematuro di Liz Truss. Una richiesta operativa per sostenere i bambini in condizioni economiche sfavorevoli nelle scuole pubbliche della nazione, un argomento vicino alla storia di Malik, che da bambino faceva affidamento sui pasti scolastici gratuiti crescendo a Bradford.

Il suo passato a Bradford

Secondo la Food Foundation, circa 800.000 bambini in Inghilterra vivono in condizioni di povertà ma attualmente non hanno diritto ai pasti scolastici gratuiti. Questi sono i numeri dell'associazione, che attraverso Zayn Malik sta cercando di attirare l'attenzione su un problema a cui solo il nuovo governo inglese, presieduto dal Primo Ministro inglese Rishi Sunak, può dare riparo. Nelle ultime ore, l'ambasciatore di Food Foundation, il cantante Zayn Malik, ha scritto una lettera a Sunak, invitandolo a osservare il problema da vicino, con numeri approssimati per difetto. L'ex membro degli One Direction ha sottolineato che è necessario per questi bambini avere pasti scolastici gratuiti, e che il budget da destinare il prossimo 17 novembre, dovrebbe essere utilizzato per rendere migliore la vita delle famiglie in grande difficoltà. Un messaggio che parla anche al bambino Malik, che come spesso ha confessato, ha vissuto in condizioni non agevoli con la sua famiglia a Bradford, facendo affidamento sui pasti scolastici gratuiti distribuiti dalla scuola pubblica.

La lettera al Primo Ministro Rishi Sunak

Malik ha sottolineato anche la condizione mentale di alcuni bambini nella lettera: "Questi bambini soffrono di mancanza di concentrazione, alcuni addirittura ricorrono a rubare il cibo dalle mense scolastiche perché hanno tanta fame ma non possono permettersi di comprare il pranzo. Provano anche vergogna, il che ha un impatto diretto sulla loro salute fisica e mentale. So come si sente quella vergogna, l'ho visto in prima persona, poiché crescendo a Bradford ho fatto affidamento sui pasti scolastici gratuiti. Ho sperimentato personalmente lo stigma che circonda l'insicurezza alimentare. La mia speranza è che scrivendo questa lettera possiamo tutti garantire che nessun bambino debba mai più sperimentare questa fame e questo stigma poiché la mia esperienza non è unica; è una lotta che molti bambini in Inghilterra stanno purtroppo affrontando in questo momento". La lettera è stata commentata anche dalla direttrice esecutiva della Food Foundation Anna Taylor: "Le sue stesse esperienze da bambino combaciano con molti giovani in Gran Bretagna oggi le cui voci rimangono inascoltate".

Le iniziative di Rashford e Sheeran durante il Covid-19

Solo all'inizio del 2021 era arrivato il progetto di crowfunding del calciatore del Manchester United e della nazionale inglese Marcus Rashford, che in un messaggio condiviso anche dal governo inglese, richiedeva di adottare un sistema di rifornimento di cibo gratuito nelle scuole per i bambini maggiormente in difficoltà. Una proposta che ha fatto il giro del mondo e che ha convinto anche l'ex Primo Ministro inglese Boris Johnson a destinare oltre 400 milioni di sterline nel supporto ai più piccoli. Il Covid-19 era stato un momento di unione anche per Ed Sheeran, che insieme a Rashford, aveva dato vita all'iniziativa con il suo ristorante Bertie Blossoms, che avrebbe distribuito cibo gratuiti ai bambini, che non lo avrebbero ricevuto dalle scuole per l'"Autumn half term".

Giaele al GFVip riceve la lettera di compleanno dal marito Brad, ma di lui ancora nessuna traccia
Giaele al GFVip riceve la lettera di compleanno dal marito Brad, ma di lui ancora nessuna traccia
La bambina del sole dei Teletubbies 25 anni dopo:
La bambina del sole dei Teletubbies 25 anni dopo: "Nessuno pensava sarei diventata una star"
Incendio durante il concerto di Red Canzian:
Incendio durante il concerto di Red Canzian: "Mi dispiace per gli alberi e chi strumentalizza"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni