468 CONDIVISIONI
13 Febbraio 2015
14:05

Carlo Conti: “Raf non sta bene, non riesce a parlare. È stato in ospedale”

Durante la conferenza stampa del Festival di Sanremo, Carlo Conti ha spiegato quali siano le condizioni di salute di Raf. Pare abbia una bronchite e che attualmente faccia fatica a parlare. È stato visitato in ospedale e sembra stia un po’ meglio.
A cura di D.S.
468 CONDIVISIONI

Update 21.40 – Raf blindato in albergo per 24 ore, non vuole abbandonare il Festival di Sanremo e sta cercando in tutti i modi di esserci durante la quarta serata. La sua presenza è stata data quasi certa, salvo complicazioni dell'ultimo minuto.

La conferenza stampa del Festival di Sanremo, tenutasi oggi alle 12:00, si è aperta con una bella notizia per Arisa. La targa relativa al brano con cui vinse la gara canora lo scorso anno, è stata posizionata in Corso Matteotti a Sanremo.

Le condizioni di salute di Raf

Si è passati, poi, a parlare delle condizioni di salute di Raf. Ha fatto preoccupare il fatto che l'artista abbia pubblicato sui social una foto di tutti i medicinali che sta prendendo. Pare abbia una bronchite. Il cantante ha scritto:

"La mia colazione sanremese che non è esattamente COME UNA FAVOLA, ho dovuto annullare gli appuntamenti stampa/radio/tv giornalieri per starmene a letto e cercare di recuperare per stasera…buon pranzo e felice serata a tutti, belli e brutti buoni e cattivi :)"

In merito, il presentatore ha detto:

"Raf non sta bene. Non riesce neanche a parlare. È stato visitato in ospedale. È riuscito a dormire tutta la notte. Sta un po' meglio".

La finta diretta con la Cristoforetti: "Tutte le sue interviste sono registrate"

Carlo Conti ha chiarito, poi, che l'intervento della prima donna italiana nello spazio era registrato. Ha spiegato di non aver ritenuto opportuno dirlo. Eppure molti spettatori non se n'erano accorti, dato che il conduttore li aveva incitati dicendo:

"Il vostro applauso ora è arrivato nello spazio, rifatelo così glielo facciamo sentire meglio".

In conferenza stampa ha dichiarato:

"Come in tutte le trasmissioni l'intervento della Cristoforetti era registrato: ero comunque sempre io, era comunque sempre lei… non l'ho detto, come non l'ha detto qualsiasi altra trasmissione. È nel racconto della trasmissione. Non potevamo obbligare la NASA a fare il collegamento quando volevamo…".

Qualcuno, però, gli ha fatto notare che pare che da Fabio Fazio, la Cristoforetti fosse in diretta:

"Forse in quell'occasione sono riusciti ad avere l'appuntamento in quell'ora a quel giorno. Noi abbiamo pensato fosse una cosa bella da proporre. Non credo che uno si vada a domandare se è in diretta o registrata… Fazio è un amico e ha dimostrato quattro volte il suo valore al Festival".

Ecco come si sfideranno le Nuove Proposte

Nel corso della conferenza stampa sono state definite per estrazione, le sfide che avverranno tra i giovani e che porteranno a decretare il vincitore:

"Amara sfiderà Kutso mentre Nigiotti sfiderà Caccamo".

In merito a come è stato strutturato il Festival di Sanremo, Conti ha spiegato:

"Il 49% corrisponde a ciò che facciamo con L'eredità e Tale e quale. Cerchiamo di allargare la forbice di pubblico. È importante il ritmo. Cerchiamo di far affezionare i giovani a qualcosa che non conoscono e quelli meno giovani con qualcosa di giovane."

"Tra Emma e Arisa non c'è freddezza"

In merito alle vallette, ha spiegato che tra Emma e Arisa non c'è alcuna freddezza – come alcuni sostengono. Poi ha aggiunto:

"Ieri sera volevamo fare la discesa delle scale di Emma e Arisa insieme, ma con l'incidente al ginocchio di Arisa abbiamo dovuto rinunciare".

La performance di Luca e Paolo

Sul monologo e la canzone di Luca e Paolo, ecco i pareri di Giancarlo Leone e di Carlo Conti:

"A me è piaciuto molto nel complesso e nel dettaglio. Una satira che esca dalla politica e si occupi di vizi e virtù mi piace molto". Carlo Conti: "Secondo me si può ridere e scherzare su tutto. È importante che oltre alla parte celebrativa ci sia anche questa".

Costi e ricavi del Festival di Sanremo

In merito ai costi e ai ricavi della kermesse canora, Giancarlo Leone ha dichiarato:

"I dati dei costi e dei ricavi non li abbiamo. Il costo della Rai dovrebbe essere di 15,5/16 milioni. I ricavi saranno di oltre 20 milioni. Nel peggiore dei casi avremo un saldo attivo di 4 milioni. Si può sempre fare di più, ma bisogna prendere atto che negli ultimi tre anni sono cambiate molte cose. Già lo scorso anno avevamo avuto un saldo di 2 milioni. È un modello virtuoso. Se davvero stanno crescendo i ricavi è segno che non soltanto il Festival ha grande richiamo, ma che anche il mercato pubblicitario è in crescita nel 2015".

E, infine, una frecciatina alla concorrenza:

"Non c'è contro programmazione. Gli ascolti di Striscia la notizia dovrebbero andare al Festival, perché in questi giorni parlano solo del Festival".

468 CONDIVISIONI
Il Sanremo di Carlo Conti è "Tale e Quale"
Il Sanremo di Carlo Conti è "Tale e Quale"
"Emma Marrone sarà la valletta di Carlo Conti a Sanremo 2015"
"Emma Marrone sarà la valletta di Carlo Conti a Sanremo 2015"
Tiziano Ferro a Carlo Conti: "Presentiamo insieme Sanremo"
Tiziano Ferro a Carlo Conti: "Presentiamo insieme Sanremo"
2.766 di Patty80
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni