C Glizzy (Photo by Jim Bennett/Getty Images for Interscope Records)
in foto: C Glizzy (Photo by Jim Bennett/Getty Images for Interscope Records)

Il rapper C Glizzy, al secolo Christian Moore, è stato colpito in testa da un colpo di pistola mentre usciva da un negozio di Pompano Beach, in Florida, e subito trasportato in ospedale dove, in questo momento, è ricoverato e sedato. Il rapper era molto amico di XXXTentation, il cantante, stella nascente del rap americano, che lo scorso anno perse la vita durante una rapina, quando fu colpito da alcuni colpi di arma da fuoco morendo sul colpo. Stando a quanto comunica People (via WPLG Local 10) gli amici e il fratello di Moore lo hanno subito caricato in auto per trasportarlo in ospedale ma correndo hanno perso il controllo dell'auto finendo contro un muro sulla rampa di uscita dell'autostrada.

Sedato in ospedale

Il cantante è stato comunque trasportato in ospedale dove è stato operato per togliere il proiettile dalla testa e pare che, stando alle dichiarazioni della madre, come ha scritto su Twitter la giornalista Madeleine Wright, non sia ancora fuori pericolo: "La mamma di C Glizzy mi ha detto che è sedato e non parla, in questo momento, ma sta aspettando e sperando che sopravviva al colpo d'arma da fuoco che lo ha colpito alla testa". Pare che il cantante sia stato colpito mentre stava uscendo da un negozio, ma non sono ancora chiari quali sono stati i motivi di questa sparatoria che per adesso è sotto inchiesta da parte delle forze dell'ordine.

L'amicizia con XXXTentacion

Il rapper – sul cui profilo Instagram da 70 mila follower era stata postata una storia in cui si diceva che era ancora in ospedale – era molto vicino a XXXTentacion e non è passato inosservata la similitudine di quanto è accaduto a entrambi. I due erano soliti uscire insieme e scherzare sui social. C Glizzy ottenne tanta popolarità da questa amicizia e due mesi fa ha anche pubblicato il suo album "Numb the Pain".