Bono stava quasi per morire, anzi per "smettere di esistere", come ha dichiarato lui stesso al Times (via) tornando su quello che gli è successo nel 2016 e che gli ha fatto ripensare bene alla vita. Il cantante ha spiegato al giornale inglese che è stata una cosa molto seria, ma che adesso sta bene a differenza di come era stato all'epoca, pur non dando molti dettagli sull'incidente e continuando a  mantenere il riserbo su quello che era successo, come fatto già in passato, d'altra parte e come aveva anche scritto nelle note dell'album "Songs of Experience": "Sono arrivato al limite di uno shock del sistema, uno shock che mi ha fatto aggrappare alla mia stessa vita. È stata una di quelle esperienze che lascia a bocca aperta. Non ci rimuginerò sopra e non le darò un nome".

Le avvisaglie al suo orecchio

Non è la prima volta che la salute del cantante irlandese vacilla, come sa chi ama la band irlandese: Bono, infatti, si sottopose a controlli per paura di un cancro alla gola che risultò negativo, oltre a vari incidenti, come quello in bici a Central Park o, ultimamente, il calo di voce che lo ha costretto a cancellare alcuni concerti tedeschi del suo tour europeo. Al Times ha detto: "Ci sono stati alcuni suggerimenti al mio orecchio a cui avrei dovuto dare retta. The Edge dice che guardo al mio corpo coma a un inconveniente ed è vero. Amo veramente il fatto di essere vivo e sto piuttosto bene così, il che significa che cerco di prendere il meglio da ogni giorno. È stata la prima volta che ho ho cercato di aprire la porta con la spalla non riuscendoci e ho sentito dio sussurrarmi ‘La prossima volta cerca di bussare alla porta o cerca la maniglia, non usare la spalla, rischi di romperla".

Quattro concerti degli U2 in Italia

"È stata una cosa seria, adesso sto bene – ha continuato Bono – ma all'epoca no. Ho avuto un sacco di avvisi, un po' di pugni negli ultimi anni" ha detto riferendosi all'incidente in bicicletta che lo ha messo faccia a faccia con la mortalità e gli provocò, tra le altre cose, una frattura facciale. Il cantante sarà in Italia con gli U2 per quattro concerti l'11, 12, 15 e 16 ottobre al Mediolanum Forum di Milano.