Bebe Rexha (via Instagram)
in foto: Bebe Rexha (via Instagram)

Bebe Rexha ha decido di pubblicare una foto in intimo per denunciare un discografico uomo che ha detto che è troppo vecchia (sic) per pubblicare foto sexy su Instagram. La cantante, che nei mesi scorsi si è fatta portavoce della denuncia contro il bodyshaming, ha preso a cuore un'altra battaglia che ha ancora a che fare con il corpo e soprattutto con il cosiddetto Mansplaining (ovvero quell'atteggiamento con cui gli uomini cercano di spiegare alle donne qualcosa pensando che loro ne sappiano di più) e per questo ha scelto di usare ciò per cui è stata criticare per criticare a sua volta questo atteggiamento.

Rita Ora contro chi le dice che è troppo vecchia

"Recentemente un dirigente discografico mi ha detto che sono troppo vecchia e che il mio brand, in questo modo è stato ‘confuso' – ha scritto la cantante in un post -. Perché, sono un'autrice e posto foto sexy sul mio profilo e questo non è quello che ci si aspetta che faccia una donna songwriter, soprattutto alla mia età. Ho 29 anni. Mi sono scocciata di essere ingabbiata, gioco con le mie regole. Sono stanca di vedere donne etichettate come ‘megere' quando diventano vecchie e ragazzi che sono considerati sexy con l'avanzare dell'età. Ad ogni modo, farò 30 anni il 30 agosto e sapete cosa, non scappo. Non mentirò circa la mia età e non canterò canzoni che penso potrebbero farmi vendere di più perché suonano più giovani. Festeggerò la mia età perché, sapete cosa?, sono più forte e credo in me stessa, e sono molto meglio di quanto ero 10 anni fa".

La solidarietà di Taylor Swift e Rita Ora

Il post di Bebe Rexha ha ottenuto migliaia di like e i commenti di molte artiste famose che hanno abbracciato la sua battaglia. Taylor Swift le ha detto di mandarli a quel paese al grido di "ventinovenni unite", Rita Ora è intervenuta scrivendole: "La mia autrice sexy. Sei stupenda, ti fai sempre più sexy e il tuo talento canta da sé, continua a giocare con queste regole. Anche Anastacia è intervenuta ricordando che il suo primo contratto l'ha firmato proprio a 30 anni: "Se sei vecchia io sono antica. Lascia che gli hater odino". Qualche mese fa la cantante aveva postato una foto in costume per denunciare l'uso massiccio di Photoshop e in generale del bodyshaming.

I recently had a MALE music executive tell me that I was getting too old and that my brand was “confusing.” Because… I’m a songwriter and I post sexy pics on my Instagram and that’s not what female songwriters are suppose to do, especially for my age. I’m 29. I’m fed up with being put in a box. I make my own rules. I’m tired of women getting labeled as “hags” when they get old and guys get labeled as sexy with age. Anyways, I’m turning 30 on August 30 and you know what, I’m not running away from it. I’m not gonna lie about my age or sing songs that I feel will sell better because they sound “younger.” I’m gonna celebrate my age because you know what, I’m wiser, I’m stronger and TRUST ME I’m a much better lover than I was 10 years ago.

A post shared by Bebe Rexha (@beberexha) on