"Rinascerò, rinascerai", la canzone scritta dagli ex Pooh Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio ha raggiunto i 15 milioni di visite. Un numero importante, un traguardo che fa di questa canzone uno dei simboli della beneficenza di questo periodo. Il brano nacque sull'onda emotiva delle immagini delle bare dei morti di Bergamo trasportate sui mezzi dell'esercito italiano: fu quello il momento in cui Facchinetti si mise al piano a comporre quella che sarebbe diventata la musica di "Rinascerò, rinascerai". Il titolo lo scelse lui, ma le parole volle affidarle all'amico di sempre, Stefano D'Orazio, che chiamò subito dopo aver composto la musica.

Il traguardo dei 15 milioni di views

Il cantante ha voluto celebrare il traguardo raggiunto con un messaggio postato sui suoi social: "Ciao a tutti, su YouTube, abbiamo superato i 15 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo del videoclip del brano ‘Rinascerò, rinascerai'. Siamo molto colpiti da quanto in così poco tempo questo brano sia entrato nel cuore di tutti in un modo così forte. Ancora grazie infinite a tutti voi. Buon martedì. Roby". Il brano, come notato qualche settimana fa dallo stesso cantante, aveva raggiunto un pubblico più ampio ed esteso di quello prettamente italiano. La canzone finì tra i trend di Youtube e senza dubbio il suo intento benefico ha aiutato a far girare il messaggio.

Il sogno Lady Gaga

In un'intervista a Fanpage.it fu proprio Facchinetti a spiegare il successo di questa canzone: "Un successo improvviso, forse arrivato perché la canzone è nata in un momento in cui avevamo bisogno di questo, di crederci, avevamo bisogno di un inno alla vita che avesse questa forza". Il cantante, poi, espresse anche un sogno ch ancora non si è realizzato, ovvero la possibilità che a cantarla fosse anche Lady Gaga: "Lei sarebbe sarebbe perfetta. È un sogno, ma non si sa mai, sognare non costa niente, però tu pensa come lei farebbe questo brano pianoforte e voce".