8 Giugno 2017
18:17

Arisa in bianco e nero per parlare di nostalgia nel video di “Ho perso il mio amore”

È online il videoclip di “Ho perso il mio amore”, brano di Arisa contenuto nella colonna sonora di “La verità, vi spiego, sull’amore” e candidato ai Nastri D’Argento 2017 come Migliore Canzone Originale.

È da oggi online il videoclip di "Ho perso il mio amore", struggente inedito di Arisa tratto dalla colonna sonora del film "La verità, vi spiego, sull'amore" di Max Croci. Il brano, scritto e composto da Cheope, Federica Abbate e Giuseppe Anastasi, storico autore della cantante, e prodotto da Fabio Gargiulo, è uno dei cinque candidati ai Nastri D'Argento 2017 nella sezione "Migliore Canzone Originale".

A metà marzo la Notorious Pictures aveva diffuso un primo video della canzone con alcune immagini del film di Croci. Il videoclip ufficiale, però, diretto da Matteo Bombarda per Undervilla Productions, è in bianco e nero ed ha uno stile molto essenziale: immagini dall'alto e frontali della cantante, vestita con una camicia bianca, che scorrono in sequenza da sinistra verso destra.

Il significato di "Ho perso il mio amore"

"Ho perso il mio amore" è un pezzo struggente e malinconico, valorizzato dalla raffinatezza vocale di Arisa, che parla della nostalgia che subentra alla fine di un amore, perso "Tra le pieghe di un giorno qualunque/ Forse a forza di dire comunque". Il testo si divide tra un sentimento di rassegnazione per l'amore perduto e la volontà di continuare a lottare, di non interrompere la ricerca, aggrappandosi disperatamente al ricordo dell'amore stesso: "Quando la fine del mondo sai già come va/ Quando anche il 15 agosto è arrivato l'inverno/ E anche il cuore si arrende e non crede al ritorno", eppure: "Cercate tutta la notte fino alla mattina/ Non lasciatelo andare via/ Prima che la sua luce si spenga e perda la sua magia". E ancora, più avanti: "Tra i graffiti per strada, le pareti di casa dietro gli angoli/ Non basteranno i secoli per ritrovarti qui", ma "Tra le pieghe di un giorno qualunque/ Perché in fondo io ci credo comunque".

In un'intervista a Fanpage di qualche mese fa, la cantante ha dichiarato a proposito di questo brano:

Questa canzone nasce da interminabili chiacchierate con Cheope, Federica Abbate e Giuseppe Anastasi, che oltre ad essere autori incredibili sono miei amici, da sempre. Un giorno Federica mi ha detto che avevano scritto questa canzone per me, me l'hanno fatta ascoltare, l'ho incisa poco dopo ed è rimasta lì, nell'attesa che ci fosse l'occasione giusta per farla uscire. Quando poi Guglielmo Marchetti [il produttore del film, ndr] mi ha chiesto se volessi dare un pezzo per la colonna sonora, ho letto la sceneggiatura e ho pensato che fosse calzante.

Di "Ho perso il mio amore" è stato inciso anche un 45 giri, che sul Lato B contiene il brano in versione acustica, in edizione limitata e autografata, acquistabile in esclusiva sul sito Music First.

La sofferenza del cuore nel nuovo singolo di Arisa "Ho perso il mio amore"
La sofferenza del cuore nel nuovo singolo di Arisa "Ho perso il mio amore"
Vittorio Sgarbi insulta tutti a 'Bianco e nero': "Dite ca**te", e gli ospiti se ne vanno
Vittorio Sgarbi insulta tutti a 'Bianco e nero': "Dite ca**te", e gli ospiti se ne vanno
Giusy Ferreri col pancione nel video di "L'amore mi perseguita"
Giusy Ferreri col pancione nel video di "L'amore mi perseguita"
7.068 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni