Annalisa parteciperà al 68° Festival di Sanremo con la canzone "Il mondo prima di te" scritto da lei con Davide Simonetta e Alessandro Raina. La cantante, che si classificò seconda nella decima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, ha pubblicato cinque album, l'ultimo nel 2016, in occasione della sua ultima partecipazione proprio al festival oltre a ritagliarsi uno spazio in tv, conducendo tre trasmissioni scientifiche (Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern" nel 2015 – Tutta colpa di Galileo nel 2016 e "Tutta colpa di Darwin" nel 2017). La cantante salirà sul palco diretta dal Maestro Pino Perris e nella serata di venerdì si esibirà in duetto con Michele Bravi, altra nota conoscenza di Sanremo, sul cui palco si esibì lo scorso anno.

Le partecipazioni di Annalisa sl Festival

Non è la prima partecipazione per la cantante sul palco dell'Ariston, anzi. In precedenza, infatti, Annalisa si è esibita nella categoria Big del Festival di Sanremo 2013, classificandosi 9ª con il singolo Scintille, nel 2015, piazzandosi 4ª, con "Una finestra tra le stelle", e nell'edizione del 2016, appunto, piazzandosi 11ª con "Il diluvio universale". Quest'anno, quindi, la cantante cerca di conquistare, oltre alla vittoria, ovviamente, per la prima volta un podio.

Il nuovo album è Bye Bye

"Il mondo prima di te" farà parte del suo nuovo lavoro in studio, "Bye bye", che uscirà il prossimo 16 febbraio per la Warner e vede Michele Canova come produttore e promette "una veste nuova, con sonorità e temi originali". Il disco sarà seguito da una tournée che la vedrà impegnata in due anteprime: il 14 maggio sarà all'Alcatraz di Milano, mentre il 16 maggio sarà all'Atlantico di Roma. Le prevendite apriranno domani, martedì 23 gennaio, alle ore 11.00 su TicketOne.it, mentre da venerdì 26 gennaio i biglietti saranno disponibili presso i punti di vendita e prevendite abituali.

Un giorno capiremo chi siamo
Senza dire niente
E sembrerà normale
Immaginare che il mondo
Scelga di girare
Attorno a un altro sole
È una casa senza le pareti
Da costruire nel tempo
Costruire dal niente
Come un fiore
Fino alle radici
È il mio regalo per te
Da dissetare e crescere
E siamo montagne a picco sul mare
Dal punto più alto impariamo a volare
Poi ritorniamo giù
Lungo discese pericolose
Senza difese
Ritorniamo giù
A illuminarci come l’estate
Che adesso brilla
Com’era il mondo prima di te
Un giorno capiremo chi siamo
Senza dire niente
Niente di speciale
E poi ci toglieremo i vestiti
Per poter volare più vicino al sole
In una casa senza le pareti
Da costruire nel tempo
Costruire dal niente
Siamo fiori
Siamo due radici
Che si dividono per ricominciare a crescere
E siamo montagne a picco sul mare
Dal punto più alto impariamo a volare
Poi ritorniamo giù
Lungo discese pericolose
Senza difese
Ritorniamo giù
A illuminarci come l’estate
Che adesso brilla
Com’era il mondo prima di te
Ora e per sempre ti chiedo di entrare all’ultima festa e nel mio primo amore
Poi ritorniamo giù
Lungo discese pericolose
Senza difese
Ritorniamo giù
A illuminarci come l’estate
Che adesso brilla
Com’era il mondo prima di te
Com’era il mondo prima di te
Com’era il mondo prima di te