Andrea Vigentini
in foto: Andrea Vigentini

Il 12 maggio, sul palco dell'Eurovision Song Contest 2018, assieme ad Ermal Meta e Fabrizio Moro, che cercheranno, 28 anni dopo Toto Cutugno e la sua "Insieme: 1992" che vinse nel 1990, di riportare in Italia la competizione con la canzone "Non mi avete fatto niente", sul palco lusitano saliranno anche due coristi, ovvero Roberto Maccaroni, collaboratore di Fabrizio Moro e Andrea Vigentini che, invece, è da tempo uno stretto collaboratore di Meta, nonché volto conosciuto anche dai fan di Amici, alla cui scuola ha partecipato nella decima edizione, tra il 2010 e il 2011.

Il passaggio ad Amici 10

Chi ha guardato le ultime edizioni del talent ideato da Maria De Filippi, che negli ultimi anni ha dato popolarità a qualche cantante (da Alessandra Amoroso a Emma, passando per Valerio Scanu, Marco Carta, The Kolors e Riki, tra gli altri) riconoscerà senza dubbio il musicista milanese che nel novembre del 2010 entro a far parte della scuola dove presentò anche il suo inedito "La Fortuna", prodotto da Davide Bosio e Davide Canazza. Vigentini entrò in corsa, anche se non riuscì ad approdare alla fase finale, in un'edizione che vide la vittoria di Virginio davanti ad Annalisa Scarrone, in un'edizione che vedeva tra i protagonisti anche Diana Del Bufalo.

Con Ermal Meta

Vigentini, però, non era propriamente un esordiente, un ragazzo alle prime armi, anzi, stuidente di pianoforte, canto e chitarra, come scrive nella sua bio, dal 2007 fece parte del Bevoice Gospel Choir suonando in giro per l'Italia e per il mondo, facendo da corista anche a Milva e firmando, nel tempo, alcuni brani, compreso "Resto così" degli Sugarfree, ma nel tempo continua sia la sua carriera di autore (tra le altre cose firma il brano Certi Giorni per Davide Mogavero concorrente di Amici di Maria De Filippi) che quella di musicista e di corista, come sta avvenendo in questi giorni, con Vigentini protagonista a fianco a Meta, per cui ha cantato in Vietato Morire, e con cui è in tour ai cori e alla chitarra acustica, come si vede anche dai suoi profili social.

Il Mediolanum Forum e l'ESC2018

Nei giorni scorsi è stato tra i protagonisti del concerto al Mediolanum Forum di Milano, un'emozione unica, come ha scritto: "La mia prima volta al Forum. Forse posso sembrare ripetitivo ma suonare nella propria città e nei luoghi in cui hai sempre visto quelli grandi, quelli veri, è una sensazione unica e ieri è stato incredibile. Una serata indimenticabile". Indimenticabile come sarà probabilmente anche quella al fianco del duo il prossimo 12 maggio sul palco di Lisbona.