Andrea Bocelli è nella storia. Il suo album "Si" (Sugar) conquista la nomination ai Grammy Awards e segna un traguardo mai raggiunto prima da un artista italiano. Per l'artista è l'ennesimo riconoscimento internazionale. È una candidatura molto importante, è la sesta nella sua carriera. Nella cinquina ci sono nomi internazionali del calibro di Barbra Streisand, Michael Bublé, Elvis Costello & The Imposters e John Legend, candidati per la categoria "Best Traditional Pop Vocal Album".

Le parole di Andrea Bocelli

Andrea Bocelli ha dichiarato entusiasta alla AdnKronos: "Ho appena ricevuto l'annuncio della nomination. È una notizia fantastica che ancora una volta testimonia il grande affetto e la stima che l'America mi riserva da più di 20 anni, ma è anche un'occasione fantastica per ringraziare tutti i miei sostenitori e chi ha creduto in me fin dall'inizio. Un avvenimento importante più unico che raro. Voglio anche ringraziare la Recording Academy e tutti coloro che, come la Sugar, hanno lavorato a questo progetto incredibile".

Sì Forever, The Diamond Edition

L'album "Si", un anno dopo dalla sua uscita, si è arricchito di una riedizione. "Si forever: The Diamond Edition". Una riedizione in cui sono presenti due duetti inediti e che è stato pubblicato l'8 novembre. "Sì" ha debuttato per la prima volta in testa alla classifica americana e a quella inglese: mai nella storia di un italiano era successo. Ai duetti già importanti nell'album originale (da Ed Sheeran a Dua Lipa, a quello con il figlio Matteo) se ne sommano altri due. Andrea Bocelli, infatti, ha duettato con Ellie Goulding in “Return To Love” e con Jennifer Garner in “Dormi Dormi Lullaby". Per l'occasione, Elle Goulding ha duettato per la prima volta in italiano. Il secondo inedito,  "Dormi Dormi Lullaby", invece, vede protagonista l'attrice e produttrice Jennifer Garner.