27 CONDIVISIONI

All’asta la chitarra di John Lennon trovata dopo 50 anni: venduta a 2,4 milioni di dollari

Il preziosissimo cimelio è stato venduto a un anonimo acquirente a Beverly Hills. Curiosamente, la Gibson J-160E, acquistata da Lennon nel 1962, venne rubata l’anno seguente e se ne perse ogni traccia per mezzo secolo, fino all’incredibile ritrovamento tra i ricordi di un cittadino californiano, che l’aveva acquistata decenni prima, ignaro del suo valore.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
27 CONDIVISIONI
Immagine

Ai tempi in cui i Beatles muovevano i primi passi sulla scena musicale internazionale, John Lennon la usò per comporre e registrare brani divenuti immortali quali "Love Me Do", "I Want to Hold Your Hand", "PS I Love You" e ll My Loving. Parliamo di una Gibson J-160E che, dopo essere scomparsa dopo 50 anni, è stata ritrovata l'anno scorso in California. Quel pezzo da collezione che ogni fan dei Fab Four vorrebbe possedere è stato ora venduto all'asta a Beverly Hills e aggiudicato per la bellezza di 2,4 milioni di dollari (corrispondenti a circa 2,23 milioni di euro).

Quasi un record, considerando che due anni fa una Vox suonata da Lennon e George Harrison fu comprata per "appena" 400 mila dollari e che la chitarra suonata da Bob Dylan al celebre Newport Folk Festival del 1965 ne costò 965 mila. Quasi, perché esiste il precedente di una Fender Stratocaster autografata da Keith Richards, Eric Clapton e Paul McCartney, venduta nel 2005 a 2,7 milioni di dollari.

Metà dei proventi in beneficenza

La casa d’aste che ha avuto l'onore di vendere il prezioso cimelio, l'americana Julien’s Auctions, ha reso noto che la chitarra è stata acquistata da un anonimo collezionista. La metà dei proventi della vendita andrà alla Fondazione Spirit, un'organizzazione caritatevole creata da Lennon e Yoko Ono. Intorno allo strumento è nato un piccolo giallo, degno degli enigmi della storia del rock.

Il mistero della Gibson scomparsa per 50 anni

La chitarra venne acquistata da Lennon nel 1962, in un negozio di Liverpool. Era una delle due sole chitarre che quell'anno la Gibson inviò dagli Usa al Regno Unito, appositamente per Lennon e Harrison.  Poi, nel 1963, venne rubata nel corso di un concerto di Natale Finsbury Park di Londra e da allora se ne perse ogni traccia per oltre 50 anni. Nel 2014, la clamorosa scoperta: il californiano John McCaw, che l'aveva acquistata alla fine degli anni 60, si è reso conto, a partire da una foto d'epoca, di essere in possesso di un impareggiabile cimelio. Dopo l'autenticazione (in base al numero di matricola, al confronto con le immagini di repertorio e alle venature del legno), la messa all'asta. E ora, un fortunato milionario potrà suonarsi nel suo salotto di casa "I Want to Hold Your Hand" con quelle stesse corde sfiorate cinque decenni fa da John Lennon in persona.

27 CONDIVISIONI
All'asta una ciocca di capelli di John Lennon: è stata venduta a 31 mila euro
All'asta una ciocca di capelli di John Lennon: è stata venduta a 31 mila euro
Margot Robbie dopo il successo di Barbie: il prossimo film venduto per 50 milioni di dollari
Margot Robbie dopo il successo di Barbie: il prossimo film venduto per 50 milioni di dollari
75 anni di John Lennon: ecco 5 cose che non sapete dell'ex Beatles
75 anni di John Lennon: ecco 5 cose che non sapete dell'ex Beatles
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views