40 CONDIVISIONI

Addio a Sib Hashian, il batterista dei Boston e suocero di The Rock è morto durante un concerto

Storico drummer della band di “More Than a Feeling”, si è spento a 67 anni mentre suonava su una nave da crociera. La figlia Lauren è la compagna dell’attore Dwayne Johnson, che lo ha ricordato con affetto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
40 CONDIVISIONI
Immagine

Se n'è andato sul palco mentre suonava pezzi di classic rock in una performance durante la crociera Legends Of Rock: a 67 anni è morto Sib Hashian, storico batterista della band americana Boston. Hashian suonò con il gruppo hard rock celebre per il pezzo del 1976 "More Than a Feeling", nei primi due album "Boston e "Don't Look Back", dal 1975 al 1983.

Sib Hashian (nome d'arte di John Hashian) rimpiazzò il primo batterista Jim Masdea – che a sua volta lo avrebbe sostituito nell'83 – dopo che il gruppo ottenne il contratto con la Epic Records, per volere di quest'ultima. Il primo album ottenne un successo grandioso, tanto da divenire uno dei debutti più venduti nella storia della musica, con oltre 17 milioni di copie vendute nei soli Stati Uniti e il raggiungimento del terzo posto della classifica Billboard 200. Dopo l'addio ai Boston, Hashian ha lavorato con il chitarrista del gruppo Barry Goudreau e ha portato avanti una causa legale con il leader Tom Scholz per questioni di diritti d'autore. Non si tratta del primo lutto nel gruppo, dal momento che il vocalist Brad Delp è morto suicida nel 2007.

Il ricordo di Dwayne "The Rock" Johnson

Di origini armene e italiane, Sib Hashian ha avuto tre figli, Adam, Aja e Lauren. Quest'ultima, di professione cantautrice, è la compagna dell'attore ed ex wrestler Dwayne Johnson, in arte "The Rock", nonché madre di sua figlia Jasmine. Johnson ha ricordato il batterista con un commosso messaggio via Facebook:

Riposi in pace il mio secondo padre Sib Hashian. Non so perché vada spesso così: i nostri cari ci lasciano all'improvviso, e non abbiamo la possibilità di dir loro addio. Forse è una lezione che ci insegna a vivere le nostre vite il più intensamente possibile, perché non sappiamo mai cosa c'è dietro l'angolo. Che vita piena ed emozionante ha vissuto quest'uomo. Che famiglia straordinaria ha creato, amato e protetto. Era sul palco, davanti a fan che lo adoravano, ad amici e familiari, a tenere il ritmo per l'ultima volta. Il tuo modo di andartene è stato estremamente poetico e in qualche modo bello. Grazie per le tante lezioni di vita che mi hai dato nel corso degli anni. Ti vogliamo bene Sib. Ci manchi.

40 CONDIVISIONI
È morto George “Funky” Brown, batterista e cofondatore dei Kool & the Gang
È morto George “Funky” Brown, batterista e cofondatore dei Kool & the Gang
È morto Jaki Liebezeit, fondatore e batterista dei Can, collaborò anche con Gianna Nannini
È morto Jaki Liebezeit, fondatore e batterista dei Can, collaborò anche con Gianna Nannini
50 Cent tira un pugno ad una donna durante un concerto, lei lo perdona
50 Cent tira un pugno ad una donna durante un concerto, lei lo perdona
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni