16 Aprile 2014
16:27

Ac/Dc, parla Brian Johnson: “Non ci ritiriamo!”

Brian Johnson interviene sulle pagine del Telegraph per chiarire che la band non si scioglierà, nonostante i problemi di salute di un membro della band. Non conferma, però, si tratti di Malcolm Young: “È una faccenda privata”.
A cura di G.D.

Brian Johnson, l'eclettico frontman degli Ac/Dc, interviene pubblicamente attraverso le pagine del Telegraph per smentire con forza le voci di un presunto scioglimento, diffuse nella giornata di ieri dal Sydney Herald, dopo aver addotto come motivazione principale il grave stato di salute di Malcolm Young. Anzi il gruppo salirà sul palco il prossimo maggio a Vancouver, come confermato dallo stesso artista al

Stiamo lavorando per tornare insieme a maggio a Vancouver, prenderemo le chitarre e ci confronteremo sulle idee. Se ne abbiamo di buone, registriamo qualcosa. Comunque uno dei nostri ha problemi di salute, ma non mi va di parlare molto di tutto questo. È un aspetto privato ed io lo rispetto, siamo amici da 35 anni, quindi…"

Il frontman degli Ac/Dc ha confermato i problemi di salute di un membro della band, senza specificare che si tratti del chitarrista Malcolm Young. Le sue parole però hanno chiarito definitivamente che non sussiste il pericolo di scioglimento, così come non c'è da temere troppo per la salute dei membri della band.

Gli Ac/Dc si sciolgono: Malcolm Young colpito da ictus?
Gli Ac/Dc si sciolgono: Malcolm Young colpito da ictus?
L'anima rock del violoncello: 2cellos suonano
L'anima rock del violoncello: 2cellos suonano "Thunderstruck" degli AC/DC
5.489 di MusicaMia
Pierluigi Bersani canta gli AC/DC e saluta come Vasco
Pierluigi Bersani canta gli AC/DC e saluta come Vasco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni