Young Signorino è stato protagonista di uno spiacevole episodio durante il concerto a Fermo. Il rapper sarebbe stato irriso da uno spettatore e, per zittirlo, si è avvicinato di scatto e gli ha tirato uno schiaffo davanti alla folla urlante. I due sono stati immediatamente allontanati per evitare ulteriori conseguenze del caso. Non è ancora chiara la dinamica che ha portato il noto rapper al gesto violento o almeno lo è solo in parte, avendo al momento una versione dei fatti parziali, proveniente proprio dalla voce del cantante.

Lo sfogo nelle stories Instagram

Young Signorino ha voluto poi spiegare cos'era accaduto e, come riporta Il Fatto,  ha scelto delle stories di Instagram per chiarire che il ragazzo lo avrebbe provocato più e più volte, prima di beccarsi lo schiaffo, che a quel punto gli era sembrato necessario: "Se tu vieni nel mio spazio a fare il coglione io sto zitto una volta, due volte, tre volte poi ti becchi uno schiaffo in faccia. Dovete imparare a stare al mondo, non potete fare il ca**o che vi pare sia sui social che nella vita reale senza conseguenze: io vi do uno schiaffo, un altro probabilmente vi fa peggio. Fidati, questa è educazione".

Anoressico e le altre offese che avrebbe ricevuto

In assenza della security, stando a quanto continuato a dichiarare da Young Signorino, si sarebbe dovuto difendere da solo, dopo essere stato chiamato anche ‘anoressico' e aver ricevuto diversi tipi di provocazioni: "Siccome c’era assenza di sicurezza, ma non sto dando la colpa a nessuno, io mi sono difeso da solo giustamente. Tale persona mi stava provocando, venendo tre volte nel mio spazio, dicendo anche “anoressico” e frasi del genere. Che cosa ti aspetti? Che ti do un bacino o che ti do uno schiaffo? Io non ti rompo il ca**o. Non provocatemi manco sui social. Non scrivetemi “Pesi 20 kg che pizze vuoi darmi?”. Le pizze te le do, non me ne fotte un ca**o".