5 Luglio 2018
11:25

Young Signorino, Messia, rivoluzionario o bluff? Cosa dicono i suoi fan

Da qualche mese il nome di Young Signorino è uno dei più citati nel mondo musicale e giovanile italiano: il cantante, al secolo Paolo Caputo, è diventato famoso per un pezzo chiamato “Mmh ha ha ha” e per il suo fare provocatorio e qualche problema personale vissuto nei mesi scorsi. Saverio Tommasi ha incontrato alcuni dei suoi fan per farsi spiegare questo fenomeno.
A cura di Redazione Music

"Chi è Young Sigorino?", "È un rapper, un trapper, un cantante del nuovo millennio". " È un esponente rivoluzionario", "È un trapper trash, provocatorio, molto". "È il Messia", "Un antiproibizionista", "Rivoluzione musicale", "Young Signorino non è una persona chic, non è una persona elegante", "La degenerazione di un essere umano, ma adoro queste cose". Insomma, su chi e cosa sia e rappresenti Young Signorino non c'è uniformità di pensiero, stando, almeno, ai fan che qualche settimana fa si sono riuniti a Firenze per ascoltare il giovane cantante esibirsi. Saverio Tommasi ha incontrato il suo pubblico fuori al locale dove l'autore di "Mmh ha ha ha", "Dolce droga" e "La danza dell'ambulanza" per capire un po' qual è il pensiero dei fan, se c'è solo curiosità, se è amore della provocazione, reale apprezzamento della musica e lo scenario che ne è uscito è variegato, così come i ragazzi presenti.

C'è poca sorpresa tra i ragazzi, se non quella verso chi si sorprende. È chiaro che chi è lì, tra quelli intervistati, almeno, sia chiara la separazione tra musica e testi e vita reale, insomma, nessuno che si drogherà dopo aver ascoltato "Dolce droga", come rassicura un ragazzo che spiega di avere l'età giusta per riuscire a fare le dovute valutazioni. Ma c'è anche chi si sorprende per le critiche arrivate a un pezzo come "Mmh ha ha ha" che gioca con le parole e il nonsense, ricordando come negli anni 90 un pezzo come "Blue" degli Eiffel 65 suonasse più o meno così "I'm blue da ba dee da ba daa Da ba dee da ba daa".

Per quanto riguarda il personaggio, invece, c'è un'alternanza tra il "ci è" e il "ci fa", con i ragazzi convinti che Young Signorino ci sia un po' ma che comunque giochi, ormai, non poco con il personaggio che si è creato, insomma facendoci un po' di marketing pur senza negare i suoi problemi che lo hanno portato, nei mesi scorsi, a doversi curare: "Andiamo per ballare? No, per lo sketch, per la performance".

YOUNG SIGNORINO SI È SPOSATO
YOUNG SIGNORINO SI È SPOSATO
Young Signorino visto dai fan: ci è o ci fa?
Young Signorino visto dai fan: ci è o ci fa?
965.558 di Saverio Tommasi
Le foto del matrimonio di Young Signorino
Le foto del matrimonio di Young Signorino
28.572 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni