810 CONDIVISIONI
26 Giugno 2017
11:02

Wind Summer Festival 2017: vincono Fabri Fibra e i Thegiornalisti, Ermal Meta e i Desideri

Ad aggiudicarsi il premio “Wind Summer Festival”, basato sui passaggi radiofonici, sono stati Fabri Fibra e i Thegiornalisti con “Pamplona”. Il “Premio Radio 105” è andato a Ermal Meta, mentre tra i giovani ha vinto il duo campano dei Desideri, figli del cantante neomelodico Nico Desideri.
810 CONDIVISIONI

Sono stati Fabri Fibra e i Thegiornalisti, con la loro "Pamplona" ad aggiudicarsi la vittoria del Wind Summer Festival 2017, la kermesse musicale estiva di Canale 5 in onda per 4 martedì a partire dal 4 luglio. La manifestazione, che ha ospitato i nomi più illustri della musica internazionale, si è svolta a Roma, in Piazza del Popolo, dal 22 al 25 giugno.

I vincitori

A trionfare, dunque, è stato il brano "Pamplona", tormentone estivo in cui i versi di Fabri Fibra accompagnano la voce di Tommaso Paradiso, leader dei Thegiornalisti, a cui è stato assegnato il premio "Wind Summer Festival". Secondo le rilevazioni di Earone, infatti, la canzone ha ottenuto il maggior punteggio in termini di airplay radiofonico tra tutti i brani in gara quest'anno. Il "Premio Radio 105", invece, è stato assegnato dall'emittente radiofonica in base alle preferenze che gli ascoltatori hanno espresso a partire dal 17 giugno fino al 25 sera, sul sito di Radio 105. Il più votato è stato Ermal Meta, che ha partecipato alla manifestazione con il singolo "Ragazza Paradiso". Tra i giovani, invece, ha vinto il duo campano dei Desideri, che con il brano "Uagliò" ha battuto in finale Mahmood (che partecipava con la canzone "Pesos") e Shade (in gara con "Bene ma non benissimo").

Chi sono i Desideri, che hanno vinto tra i giovani

Il duo dei Desideri è composto dai fratelli Salvatore e Giuliano Iadicicco, figli del cantante neomelodico Nicola, noto con il nome d'arte di Nico Desideri. A guidare i loro esordi è stato proprio il padre, che ha inciso con loro una serie di canzoni che hanno ottenuto una grande visibilità sul web, tra cui "L'ammor è ammore", "Hey zio" e "Made in Napoli" (2014), in collaborazione col rapper Clementino, che oggi ha superato i 21 milioni di visualizzazioni su Youtube. Il brano è stato inserito anche nella colonna sonora del film di Luca Miniero, "La scuola più bella del mondo", con Christian De Sica e Rocco Papaleo.

I due cantanti hanno poi provato a svincolarsi dal padre e ad avviare una carriera autonoma, realizzando una serie di brani in napoletano, caratterizzati da un sound a metà tra pop, rap e dance. Lo scorso 16 giugno hanno pubblicato per Sony l'album "#UAGLIÒ", che contiene alcune canzoni già edite e alcuni inediti, tra cui quello che dà il titolo al disco, col quale hanno trionfato al Wind Summer Festival.

810 CONDIVISIONI
Le foto della seconda puntata dei Wind Summer Festival 2017
Le foto della seconda puntata dei Wind Summer Festival 2017
23.163 di Spettacolo Fanpage
Fabri Fibra e Thegiornalisti: "Pamplona", il singolo estivo del rapper più odiato d'Italia
Fabri Fibra e Thegiornalisti: "Pamplona", il singolo estivo del rapper più odiato d'Italia
La finale del 'Wind Summer Festival 2017' è la regina degli ascolti
La finale del 'Wind Summer Festival 2017' è la regina degli ascolti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni