Dopo sole alcune settimane dal successo della sua interpretazione di "Hallelujah" nella trasmissione "Tu sì que vales", la giovane cantante Veronica Franco è morta in seguito alle complicazioni di cure per la sua grave forma di leucemia, che combatteva dal 2018. La ragazza che era salita sul palco con la sedie a rotelle, aveva emozionato il pubblico, con Teo Mammuccari e Gerry Scotti in lacrima per l'esibizione della cover. Ma "Tu sì que vales" non è stato il suo unico palco: dal 2016 pubblicava cover in italiano e in inglese su Youtube.

Dai grandi successi italiani al pop Usa

Veronica Franco, oltre all'esibizione a "Tu sì que vales" avvenuta un mese fa, che le è valsa la fame a livello nazionale, aveva un canale Youtube aperto nel 2016. La giovane cantante pubblicava cover di grandi classici italiani e americani, in totale 11 video, con l'ultimo condiviso appena 4 mesi fa. Dalle prime apparizioni con il successo di Emma Marrone "Arriverà l'amore" e "Russian roulette" di Rihanna, fino ad arrivare all'interpretazione di "Caruso" di Lucio Dalla. Un piccolo particolare lega tutte questi brani riproposti da Veronica Franco: una interpretazione passionale di una ragazza appena 14enne. Dalla scoperta della malattia, una leucemia che l'ha costretta alla sedia a rotelle, negli ultimi due anni la ragazza è apparsa sempre nella stessa location negli ultimi video: particolarmente emozionante per la ragazza è stato cantare il brano "Perfect" di Ed Sheeran.

Il suo ultimo video

La sua ultima pubblicazione su Youtube, ovvero quella che ha ricevuto il maggior numero di visualizzazioni sulla piattaforma, condivisa 3 mesi fa, è la prima che vede la ragazza cantare a bordo piscina, in una location immersa nel verde. Veronica Franco si esibiva nella sua cover che da lì a poche settimane avrebbe emozionato il pubblico di "Tu si que vales": l'interpretazione di "Hallelujah", in cui la giovane artista afferma di aver preso spunto dall'esibizione di Alexandra Burke. L'artista britannica presentò la sua versione durante la finale di X-Factor Uk 2008. Anche i compagni di classe della ragazza hanno voluto salutarla con un tributo video.