160 CONDIVISIONI
20 Dicembre 2017
12:53

“Un’altra possibilità” segna il ritorno di CIMINI, uno degli artisti più attesi del 2018

Dopo “La legge di Murphy”, CIMINI torna con “Un’altra possibilità”, secondo estratto dell’album che uscirà nel 2018 ed è già uno dei più attesi dell’anno prossimo.
A cura di Redazione Music
160 CONDIVISIONI

Si chiama "Un’altra possibilità" il secondo singolo di CIMINI – di cui Fanpage.it vi mostra il video in anteprima -, cantautore calabrese che qualche settimana fa fece parlare di sé per "La legge di Murphy", singolo d'esordio al cui lancio hanno partecipato molti artisti del mondo indipendente italiano. Questo nuovo brano, incluso anche nella playlist "Indie italiano" di Spotify è il secondo estratto dall'album che uscirà nel 2018, pubblicato da Garrncha Dischi, l'etichetta nel cui roster sono presenti, tra l'altro, artisti come Lo Stato Sociale (in gara al prossimo Festival di Sanremo), Ex-Otago. Punkreas, Management del dolore post-operatorio e La rappresentante di lista.

Il significato della canzone

Accompagnato da un video girato ancora una volta da Davide Spina che vede come protagonista, come avvenuto per il singolo precedente, Renato Avallone, attore del Terzo segreto di satira, "‘Un'altra possibilità' esplora le velleità dell’uomo nella società: grazie alle conquiste della tecnologia e il rapido susseguirsi di mode del momento, ognuno di noi ha sviluppato la convinzione che è possibile raggiungere ogni tipo di successo in maniera semplice e senza eccessivi sforzi. Da qui nasce una lotta alla sopravvivenza costituita dalla continua ricerca di scorciatoie e mezzi per arrivare prima e, allo stesso tempo, si crea una chiusura mentale verso tutto ciò che è diverso e che può rompere questo equilibrio basato sulla competizione. La canzone non suggerisce soluzioni ma l’unico grido di speranza è che ci sia, almeno, un’altra possibilità" come spiega lo stesso cantautore calabrese.

Il testo di Un'altra possibilità

La conquista dello spazio
gli spazi da dividere
e noi che ci lasciamo
intimorire dalle favole

I motori di ricerca
la ricerca del dolore
ho perso un altro treno
per andare non so dove

Più case meno chiese
meno muri meno cure
Più case meno Pound
per sentirci più sicuri

I quiz televisivi sono una velleità
ci dicono che il tempo è già finito
e abbiamo perso ma

Io spero che ci sia un’altra possibilità

Il tempo regalato
il tempo da regalare
sentirsi giudicati
da chi non sa giudicare

Le mani tra i capelli
i capelli sui cuscini
accorciare le distanze
per sentirci più vicini

I cieli che tramontano
il tramonto delle idee
i cicli che ritornano
seguendo le maree

Gli innamorati piangono
gli innamorati ridono
ragazze del 2000
che ci stanno o se la tirano

Più case meno chiese
meno muri meno cure
Più bar e meno case
dove bere più sicuri

L'etica rovina in parte questa società
Sarà che noi ci abbiamo già provato
e abbiamo perso ma

Io spero che ci sia un’altra possibilità

Un'altra volta
un'altra voglia
un'altra moda da inventare
occhi che ti parlano
eyeliner che si bagnano
più ponti e meno cure
per sentirci meno soli
più case e meno muri
per sentirci più sicuri

L'etica rovina in parte questa società
i quiz televisivi sono una velleità
Più case e meno muri
per sentirci più sicuri
sarà che noi ci abbiamo già provato
e abbiamo perso ma

Io spero che ci sia un’altra possibilità.

160 CONDIVISIONI
Le locandine dei film più attesi del 2018
Le locandine dei film più attesi del 2018
L’Italia verso i Mondiali 2018 realizza un’altra vittoria, anche negli ascolti tv
L’Italia verso i Mondiali 2018 realizza un’altra vittoria, anche negli ascolti tv
Le serie tv da non perdere a gennaio, da
Le serie tv da non perdere a gennaio, da "Berlin Station" a "Britannia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni