9 Marzo 2015
19:25

Umiliato mentre balla perché grasso, Moby e Pharrell gli organizzano una festa

Dei ragazzini lo avevano visto ballare in un locale e lo avevano deriso perché in carne. Lo avevano, poi, fotografato mentre umiliato se ne stava in un angolo con lo sguardo basso. Le sue foto hanno fatto il giro del web e hanno dato vita ad una catena di solidarietà. Il giovane è stato ritrovato e ora parteciperà ad un mega party in suo onore con Moby, Pharrell Williams e altre celebrità.
A cura di D.S.

Il loro intento era quello di deridere un uomo in carne. Il risultato ottenuto, però, è stato quello di trasformarlo in una star. Il protagonista di questa storia è un ragazzo inglese che aveva deciso di trascorrere una serata in un locale, per ballare un po'.

Il giovane si è scatenato al centro della pista (foto in alto a sinistra). Alcuni ragazzi presenti, però, lo hanno fotografato con il preciso intento di prenderlo in giro. Poi, non contenti, gli hanno riso in faccia. Lui se n'è accorto e così si è rifugiato in un angolo, immobile e con lo sguardo basso. Felici del risultato raggiunto, lo hanno immortalato anche nella sua mortificazione e hanno poi diffuso le foto sul web. Le due immagini erano accompagnate dalla scritta:

"Abbiamo individuato questo esemplare che cercava di ballare, la settimana scorsa. Si è fermato quando ci ha visti ridere".

I bulli si aspettavano che la rete si unisse al coro degli insulti, ma hanno dovuto ricredersi. Certo, non sono mancate le frecciatine contro di lui, ma si è anche creata una catena di solidarietà nei confronti del simpatico sconosciuto. La blogger Cassandra Fairbanks, allora, si è attivata per rintracciare il ragazzo. Ha lanciato l'hashtag #FindDancingMan e ha promesso che si sarebbe svolta una grande festa in suo onore dal titolo "Never stop dancing". Il caso ha assunto sempre maggior rilievo, fino ad arrivare all'orecchio di personaggi noti che si sono prodigati per la causa.

Personalità come Moby, Pharrell Williams, Susan Sarandon e Andrew W. K. hanno chiesto alla blogger di mantenersi in contatto con loro perché avrebbero voluto partecipare al party in onore dell'uomo danzante. Così, oltre 2000 persone hanno fatto una donazione per organizzare l'evento e per lottare contro il cyberbullismo.

Alla fine, sono riusciti a ritrovare l'uomo che commosso ha ringraziato tutti, tramite dei post pubblicati su un profilo creato appositamente per lui. Insomma, l'unione fa la forza.

Le faccette arrabbiate del bimbo di 3 anni mentre balla
Le faccette arrabbiate del bimbo di 3 anni mentre balla
1.294 di ViralVideo
Bimba balla contenta con il suo primo biglietto di auguri
Bimba balla contenta con il suo primo biglietto di auguri
857 di ViralVideo
Lo sposo organizza una coreografia ma la mamma si avvicina proprio mentre lui balla
Lo sposo organizza una coreografia ma la mamma si avvicina proprio mentre lui balla
2.826 di ViralVideo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni