Ultimo al Festival di Sanremo 2019 (LaPresse)
in foto: Ultimo al Festival di Sanremo 2019 (LaPresse)

Il 19 luglio Ultimo avrebbe dovuto chiudere il suo primo tour negli stadi con un concerto evento – sì, per lui si può scomodare questo termine – al Circo Massimo di Roma. Una serata sold out ormai da mesi, che avrebbe portato il cantautore romano nella sua Roma, un anno dopo aver portato oltre 60 mila persone all'Olimpico, a chiusura di un tour nei palazzetti completamente sold out. Fu proprio quel successo a convincerlo a tentare un passo che per molti sarebbe stato più lungo della gamba ma che per lui, dopo il successo di questi ultimi anni sarebbe stato naturale. Niente trucchetti (capienze ridotte etc) ma la possibilità di riempirli veramente quegli spazi.

Ultimo e il messaggio ai fan

C’è un’aria strana stasera… proprio qui oggi avremmo concluso il tour. Ogni giorno in cui ci sarebbe dovuta essere una data mi immaginavo di essere lì.. la visualizzavo. Città per città ho immaginato tutti voi con una sottilissima precisione. Non ho scritto molto sui social semplicemente perché non penso che bisogni sempre dimostrare un sentimento per rendergli giustizia, anzi.. Oggi sarebbe stato davvero speciale, prima di entrare avrei stretto forte i miei amici, bevuto qualche bicchiere di vino, cercato conforto nei piccoli silenzi… finito il concerto avremmo festeggiato tutti insieme la fine di un tour incredibile, ne sono certo. Prima di entrare avrei detto a Fabio: “Ao Fabiè! Famme fa er countdown a me! 1/2/3/4! Buio!” Ma a che serve immaginare? Serve forse a qualcosa? Forse no. Anzi forse si, Peter Pan lo insegna, quello che non c’è puoi averlo se lo immagini! Allora io mi godo questo paradossale silenzio e vi vedo tutti qui, tutti a cantare le nostre emozioni. Mi accendo una sigaretta mentre la solita voce in testa mi dice che è l’ultima, canticchiando sottovoce che c’è un’aria strana stasera… ed è strana davvero ma va bene così. Doveva andare così forse!? Meglio essere fatalisti e credere che doveva andare così, forse… Comunque spengo la cicca, do le spalle al palco e camminando mi avvio verso la macchina per tornare a casa.. tra i rumori del traffico e il telefono spento.

A post shared by Ultimo (@ultimopeterpan) on

E proprio per questo che Ultimo ha voluto scrivere ai suoi fan nel giorno che sarebbe stato di chiusura a questo tour: "C’è un’aria strana stasera… proprio qui oggi avremmo concluso il tour. Ogni giorno in cui ci sarebbe dovuta essere una data mi immaginavo di essere lì.. la visualizzavo. Città per città ho immaginato tutti voi con una sottilissima precisione. Non ho scritto molto sui social semplicemente perché non penso che bisogni sempre dimostrare un sentimento per rendergli giustizia, anzi.. Oggi sarebbe stato davvero speciale, prima di entrare avrei stretto forte i miei amici, bevuto qualche bicchiere di vino, cercato conforto nei piccoli silenzi… finito il concerto avremmo festeggiato tutti insieme la fine di un tour incredibile, ne sono certo. Prima di entrare avrei detto a Fabio: "Ao Fabiè! Famme fa er countdown a me! 1/2/3/4! Buio!'".

Cosa sarebbe stato per il cantautore

Ha senso immaginare tutto questo nella condizione in cui ci si trova, si è chiesto Ultimo nel post sui social: "Forse si, Peter Pan lo insegna, quello che non c’è puoi averlo se lo immagini! Allora io mi godo questo paradossale silenzio e vi vedo tutti qui, tutti a cantare le nostre emozioni. Mi accendo una sigaretta mentre la solita voce in testa mi dice che è l’ultima, canticchiando sottovoce che c’è un’aria strana stasera… ed è strana davvero ma va bene così. Doveva andare così forse!? Meglio essere fatalisti e credere che doveva andare così, forse… Comunque spengo la cicca, do le spalle al palco e camminando mi avvio verso la macchina per tornare a casa.. tra i rumori del traffico e il telefono spento".

Il tour spostato nel 2021

Il tour, ovviamente, non è stato cancellato ma spostato al 2021.Si comincerà dalla data zero del 4 giugno 2021 allo Stadio Comunale di Bibione per proseguire a Torino (Stadio Olimpico Grande Torino, 8 giugno), Napoli (Stadio San Paolo, 12 giugno sold out e 13 giugno), Firenze (Stadio Artemio Franchi, 16 giugno sold out e 17 giugno), Modena (Stadio Alberto Braglia, 21 giugno), Ancona (Stadio del Conero, 25 giugno), passando per Pescara (Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia, 29 giugno), Milano (Stadio San Siro, 2 luglio e 3 luglio sold out), Bari (Stadio San Nicola, 8 luglio), e si concluderà il 18 luglio 2021 a Roma (sold out), con l’evento speciale di chiusura del tour al Circo Massimo.