Mango (ph Gianluca Simoni)
in foto: Mango (ph Gianluca Simoni)

Sono passato cinque anni dalla tragica morte di Mango, il cantante lucano che si spense durante un concerto. Un infarto mentre era al pianoforte, davanti al suo pubblico, che portò via uno degli artisti più amati del Paese, una delle voci più caratterizzanti della musica italiana. Un artista amato e stimato, che aveva regalato tantissime canzoni che sono, ormai, patrimonio del canzoniere italiano, da "Come Monnalisa" a "Oro", "Mediterraneo", "Bella d'estate", per citarne solo alcune. Oggi sarebbe stato il suo compleanno e per festeggiarlo in questi giorni uscirà un cofanetto che ne raccoglie il patrimonio artistico, "Tutto l'amore che conta davvero", dal titolo di una sua canzone del 2004.

La moglie Laura Valente

Il perché di questo ritorno discografico a cinque anni dalla scomparsa lo spiega la moglie Laura Valente, anch'essa cantante di successo e parte della storia dei Matia Bazar: "L'esigenza, dopo 5 anni di silenzio discografico, è stata quella di creare un compendio del patrimonio musicale e letterario lasciato da Pino, tentando di dare nuova linfa, oltre che agli innumerevoli grandi successi, anche ai suoi tesori nascosti, agli incontri musicali più riusciti e alla sua straordinaria attitudine live, propria del grande cantante e dell'uomo sensibile e autentico che era – ha dichiarato -. C'è bellezza in questo lavoro, c'è amore; un abbraccio che ha stretto intorno a me, ad Angelina e a Filippo amici meravigliosi che ci hanno sostenuto e aiutato nell"impresa', con tutto l'amore che conta per Pino, per sempre".

Come è composto "Tutto l'amore che conta davvero"

E nell'album è raccolta veramente l'anima del cantante, divisa in tre raccolte tematiche e disponibile in 3 versioni che sarà disponibile a partire dal prossimo 22 novembre. Come si legge nella nota stampa che accompagna questa uscita: "La ‘Deluxe Edition' è composta da 4CD (CD1 I Successi, CD2 Gli Incontri, CD3 I Tesori Nascosti, CD4 Il concerto) arricchito da uno splendido booklet di 48 pagine contenenti materiale fotografico inedito, manoscritti originali, appunti tratti dalle agende e dai quaderni dell’artista; la ‘Light Version' comprende 3CD (CD1 I Successi, CD2 Gli Incontri, CD3 I Tesori Nascosti) e un booklet di 16 pagine, mentre il Vinile include invece esibizioni live tratte da ‘Serata con' di Video Italia risalenti agli anni 2003, 2004, 2005, 2008 e 2010".

Il singolo con Lucio Dalla

Laura Valente ha curato tutto assieme ai figli Angelina e Filippo Mango, con Arturo Bertusi in veste di art director e curatore editoriale della pubblicazione e Lorenzo Cazzaniga, storico ingegnere del suono. Per lanciare questo progetto si è scelta una canzone speciale, ovvero "Forse che sì, forse che no", un duetto fatto proprio con il suo amico Lucio Dalla, già in rotazione radiofonica.