56 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Tupac Shakur, venduto a un milione l’anello a corona indossato nell’ultima apparizione pubblica

L’anello a corona, indossato da Tupac Shakur durante la sua ultima apparizione pubblica, è stato venduto all’asta per un milione di euro, circa.
A cura di Redazione Music
56 CONDIVISIONI
Immagine

È stato venduto all'asta di Sotheby's, per un milione di dollari (circa 900 mila euro), un anello a corona in oro, rubini e diamanti indossato dalla leggenda del rap Tupac Shakur. La vittoria è arrivata con un'offerta di molto più alta rispetto alla valutazione iniziale che era tra i 180 e i 270 mila euro (200.000 e 300.000 dollari) diventando, quindi, il manufatto hip hop più prezioso mai venduto, stando a quanto dichiarato dalla casa d'asta. Era stato lo stesso Tupac a disegnare quest'anello che aveva la forma di una corona: aveva deciso di creare questo gioiello per celebrare il suo contratto con la Death Row Records, poco dopo il suo rilascio su cauzione da un istituto penitenziario di New York. Una decisione – era il 1996 -, presa poco prima di essere ucciso in una sparatoria.

L'anello era stato indossato dal rapper di California Love durante la sua ultima apparizione in pubblico, avvenuta il 4 settembre 1996 durante gli MTV Video Music Awards, poco prima che uno sconosciuto lo uccidesse, togliendogli la vita a soli 25 anni, il 13 settembre. Stando a quanto si legge sul sito della casa d'aste, il rapper aveva progettato da sé quel gioiello, influenzato dal "Principe", l'opera di Niccolò Machiavelli che aveva letto mentre era in prigione, modellando l'anello sulle corone dei re del Medioevo: "L'anello della corona d'oro di Tupac è una creazione puramente dalla sua immaginazione, lavorato e rielaborato secondo le specifiche dell'icona fino a perfetto. Riflettendo la sua recente affinità con il manifesto politico di Niccolò Machiavelli, Il Principe – Tupac avrebbe iniziato a chiamarsi ‘Makaveli' dopo aver letto Il Principe mentre era incarcerato – Tupac ha modellato il suo disegno sulle corone dei re medievali d'Europa in "un atto di auto-incoronazione" di legge sul sito di Sotheby's.

La vendita faceva parte dell'asta dedicata ai 50 anni del rap e per questo non poteva mancare qualcosa che appartenesse a una delle icone del genere, ucciso in quella che si pensa fosse una faida che sei mesi dopo avrebbe portato alla morte di un altro dei nomi di culto del rap mondiale, ovvero Notorious BIG. Per quanto riguarda l'anello, sempre la casa d'aste lo descrive così: "In cima a una fascia d'oro tempestata di diamanti c'è la corona stessa: un cerchietto d'oro tempestato dei tre gioielli più grandi dell'intero pezzo: un rubino cabochon centrale, affiancato da due diamanti taglio pavé. In cima a questo cerchietto si trovano 16 raggi (o punte) di altezze discendenti – la corona vera e propria – con i 5 raggi più alti sormontati da rubini cabochon rotondi incastonati in oro. All'interno della fascia del cerchietto c'è un "arco" a 6 punte e ricoperto da una "palla" di rubino cabochon, elementi tradizionali di design europeo che caratterizzano questa corona come un pezzo specifico dell'incoronazione". All'interno è presente anche l'incisione "Pac & Dada 1996", che fa riferimento al suo recente fidanzamento con Kidada Jones.

56 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views