Sono frame che lasciano poco spazio all'immaginazione. Del resto anche il titolo è eloquente: "Trombo a Facoltà". Parole e musica di Bello Figo, il rapper di "Pasta col tonno" (qui in una intervista per Fanpage.it), è tornato con una provocazione delle sue, girando un video nelle aule del dipartimento di Economia e Management dell'Università di Pisa. Tra i banchi dell'università, lui sale letteralmente in cattedra e balla tra le sue "fighe". Ragazze scollate che simulano incontri saffici e scene sessuali. Il cantante keniota, residente a Parma, continua a stupire. In negativo.

Il video di Trombo a Facoltà

Il video, centomila views al momento in cui scriviamo, comincia con Bello Figo che riceve una telefonata in albergo mentre il letto è occupato da ragazze giovani e desnude. Spiega di avere un problema di "abbondanza", poi parte il video che alterna le immagini nella stanza d'albergo a quelle dell'aula universitaria. Immagini che hanno fatto infuriare il rettore dell'ateneo pisano.

La reazione dell'Università

Il rettore dell'Università di Pisa, Paolo Mancarella, ha anticipato la volontà di adire le vie legali prendendo le distanze da quanto mostrato all'interno del video: "L'università di Pisa si tutelerà in tutte le sedi perché il video è stato girato senza alcuna autorizzazione e soprattutto perché c'è stato anche un uso improprio degli spazi universitari". 

Chi è Bello Figo

Paul Yeboah, questo il nome all'anagrafe di Bello Figo, nasce in Ghana nel 1992. È diventato famoso per le sue canzoni ironiche che prendono di mira luoghi comuni sul tema di immigrazione e integrazione. È in Italia dal 2004, profugo del Ghana. Uno dei suoi video più celebri, "Non pago affitto", ha raggiunto 20 milioni di visualizzazioni. Il 30 aprile 2018 ha pubblicato il suo primo libro, "Swag Nero".