La maglia di Lucio Dalla recuperata (Credits, pagina Fb Ente Parco Nazionale del Gargano)
in foto: La maglia di Lucio Dalla recuperata (Credits, pagina Fb Ente Parco Nazionale del Gargano)

Dall'immersione per ripulire il fondale del porto San Domino nelle Isole Tremiti è emersa una maglia con il volto disegnato di Lucio Dalla, autografata dal cantante. La frase riportata sulla maglia è "I sogni non finiscono mai" e qualcuno ci ha visto una bella coincidenza dal momento che l'occasione per l'immersione era quella dell'iniziativa "Non far finta di non vedere" organizzata dal Parco Nazionale del Gargano per i 30 anni dell'Area Marina Protetta in cui si sono immersi 10 sub non vedenti dell'associazione Albatros – Progetto Paolo Punto accompagnati, tra gli altri, da due testimonial d'eccezione come il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano (che era alla sua prima immersione dopo aver conseguito il brevetto) e Vladimr Luxuria.

Pulire il mare delle Tremiti

Mentre scandagliavano il fondale marino, quindi, i sub hanno riportato alla luce anche questa maglietta autografata: "Il destino ha voluto che durante la pulizia dei fondali sia stata trovata una maglia con immagine, dedica e autografo di #LucioDalla. Sulla maglia recuperata nei fondali delle sue amate #IsoleTremiti c'è scritto: ‘Ma i sogni non finiscono mai'. Un segnale importante, in una giornata importante. Lucio è con noi" si legge sulla pagina Facebook dell'Ente Parco Nazionale del Gargano che poco dopo ha anche sottolineato come la maglia sarebbe rimasta nelle Isole Tremiti: "Stamattina la direttrice dell'Ente Carmela Strizzi l'ha consegnata al sindaco Antonio Fentini".

Le parole di Michele Emiliano

Anche Emiliano ha visto in questo ritrovamento una coincidenza importante: "Com’è profondo il mare? Ieri, alle Isole Tremiti, i ragazzi non vedenti dell’associazione Albatros (sub brevettati e con capacità straordinarie) si sono immersi per raccogliere la plastica dai nostri meravigliosi fondali. Ad un certo punto la sorpresa. Una dedica che arriva dal mare: “Ma i sogni non finiscono mai”. L’autore della dedica è Lucio Dalla, uno che questo paradiso in terra lo amava, lo viveva, lo proteggeva. E questa maglietta, questo cimelio, riemerge per ricordarci che il mare è profondo e preziosissimo. E che è una delle cose più care che abbiamo. Un segno del destino nel giorno che celebra il trentennale dell’Area Marina Protetta. Qui dove il mare luccica e deve continuare a farlo. È proprio vero che tutto è possibile, non dimentichiamolo mai!" ha scritto il Sindaco.

Don't touch me, la canzone da cui è tratta la citazione

La frase è nota ai fan del cantante bolognesi, uno dei grandi della musica italiani. "Nelle città miliardi di persone ma i sogni non finiscono mai e io ho sognato di trovarti tra gli aeroporti e le stazioni. Io proverò a cercarti tra gente muta e le canzoni verrò a recuperarti e i sogni non finiscono mai non ho finito di sognarti" cantava Lucio Dalla in "Don't touch me", canzone contenuta nell'album "Henna" pubblicato nel 1993, la cui copertina è disegnata da Mimmo Paladino. E a proposito di copertine disegnate da autori importanti, in occasione dei 40 anni dell'album "Lucio Dalla" uscirà una versione rimasterizzata la cui copertina è stata disegnata dal disegnatore Alessandro Baronciani.