10 Novembre 2013
12:39

Torturato perché aveva venduto biglietti falsi per il concerto di Justin Bieber

Lo hanno legato, picchiato e bruciato con le sigarette. È quanto successo a Kenneth Cooper, uno speculatore che aveva venduto a tre uomini decina di migliaia di dollari di biglietti falsi per il concerto di Justin Bieber.

È possibile torturare un uomo per colpa di Justin Bieber? Se ci sono 20 mila dollari in ballo la risposta è assolutamente affermativa.

È quanto è successo a un speculatore negli Stati Uniti. L'uomo, infatti, vendeva a prezzi esorbitanti i biglietti del concerto che la popstar avrebbe dovuto tenere alla Bridgestone Arena di Nashville. Tre uomini tra cui un commissario e un imprenditore sono stati arrestati per aver torturato un uomo che speculava sui biglietti di Justin Bieber. Nel luglio del 2012 i tre avrebbero dato 20 mila euro a Kenneth Cooper per comprare biglietti di Bieber da rivendere a prezzi maggiorati. Fare bagarinaggio, insomma. Ma gli uomini non avrebbero preso bene il fatto che i biglietti fossero contraffatti: "Mi hanno affrontato e mi hanno messo un collare alla gola oltre ad avermi ripetutamente bruciato con delle sigarette" ha detto l'uomo a NewsChannel 5.

I tre l'avrebbero minacciato con una pistola e picchiato finché uno di loro non avrebbe interrotto la tortura facendo notare come stesse diventando viola. Cooper sarebbe stato portato in Commissariato dagli tre uomini che avrebbero chiesto il suo arresto. L'uomo si sarebbe detto sorpreso della cosa, anche perché era ancora sanguinante e con evidenti bruciature sul corpo.

Cooper, intanto, è in prigione, come riporta Opposing View, a causa di una rissa avvenuta nel 2012, sempre con Young.

Justin Bieber con le ali: le immagini del concerto di Buffalo (FOTO)
Justin Bieber con le ali: le immagini del concerto di Buffalo (FOTO)
Justin Bieber regala i biglietti alle vittime del tornado in Oklaoma
Justin Bieber regala i biglietti alle vittime del tornado in Oklaoma
Justin Bieber ha venduto per 190 milioni di euro il suo catalogo musicale, comprese Baby e Peaches
Justin Bieber ha venduto per 190 milioni di euro il suo catalogo musicale, comprese Baby e Peaches
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni