13 Luglio 2015
11:30

Tornano i Backstreet Boys: il film che ne racconta la carriera al cinema per due giorni

Tornano i Backstreet Boys, ma questa volta non saranno su un palco bensì sul grande schermo. per due giorni, infatti, il 14 e 15 luglio, la band presenterà ai fan italiani il film che ne racconta la carriera ‘Backstreet Boys show ‘em what you’re made of’.

È arrivato il momento di vedere nei cinema il film dedicato ai Backstreet Boys, una delle band che ha segnato l'immaginario di molti adolescenti negli anni '90. Si chiama ‘Backstreet Boys show ‘em what you're made of' (‘Backstreet Boys fategli vedere di cosa siete capaci'), che uscirà in Italia domani e sarà proiettato solo per due giorni, fino al 15, nei cinema UCI. Un appuntamento da non perdere per i fan di  Nick Carter, Howard Dwaine Dorough, Brian Thomas Littrell, Alexander James McLean e Kevin Scott Richardson, raccontati dal regista Stephen Kijak che ne riassume gli anni del successo, le gioie, i litigi e i rapporti con coloro che permisero di farli diventare un vero e proprio caso mondiale, al punto da vendere 130 milioni di album in tutto il mondo.

Il racconto include anche il rapporto con il loro primo manager, Lou Pearlman, finito in carcere per truffa, fino a quando, nel 2012, la band decise che fosse arrivato il momento della reunion e con il ritorno di Kevin si chiusero in studio per registrare il nuovo album, pensare questo film e ovviamente mettere giù idee per festeggiare il ventennale della loro carriera. All'interno del film, ovviamente, si potranno anche vedere i 5 ragazzi all'opera, in particolare grazie alle riprese della performance acustica della band registrata in diretta al Dominion Theatre di Londra il 26 febbraio, quando si esibirono dal vivo di fronte a 2000 persone, suonando alcune delle loro hit, da ‘I Want It That Way', a ‘As Long As You Love Me', ‘Shape Of My Heart', ‘Show ‘Em (What You’re Made Of)' e ‘In A World Like This'.

Ovviamente la band resta un'icona degli anni '90, quando raggiunsero l'apice del successo, ma evidentemente l'onda lunga del loro successo gli ha dato anche una spinta in questi ultimi anni, quelli del ritorno, come dimostra la tournée americana “NKOTBSB” del 2011, che, dicono, abbia venduto 700.000 biglietti, mentre il loro ultimo album, ‘In a World Like This', uscito nel 2013, è entrato nella top ten dei dischi più venduti di Billboard; nello stesso anno hanno ricevuto la stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Dopo la morte di Aaron Carter i Backstreet Boys abbracciano Nick in lacrime durante il concerto
Dopo la morte di Aaron Carter i Backstreet Boys abbracciano Nick in lacrime durante il concerto
Il video di Nick Carter abbracciato dai Backstreet Boys dopo la morte del fratello Aaron
Il video di Nick Carter abbracciato dai Backstreet Boys dopo la morte del fratello Aaron
11.663 di Spettacolo Fanpage
È morto Aaron Carter: il cantante, fratello di Nick dei Backstreet Boys, aveva solo 34 anni
È morto Aaron Carter: il cantante, fratello di Nick dei Backstreet Boys, aveva solo 34 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni