11 CONDIVISIONI

Torna il TOdays Festival: dal 26 al 28 agosto Torino si veste di grande musica

The Jesus and Mary Chains, John Carpenter, M83, Soulwax, The Brian Jonestown Massacre, ma anche I Cani, Motta, Calcutta per la seconda edizione del TOdays Festival, la rassegna che si tiene nel capoluogo piemontese dal 26 al 28 agosto.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
11 CONDIVISIONI
Immagine

Tra i festival più attesi di questo fine agosto c'è senza dubbio il TOdays Festival, la rassegna che da due anni si tiene a Torino, portando nel capoluogo piemontese il meglio della musica italiana e internazionale. Dal 26 al 28 agosto, infatti, gruppi che hanno fatto la  Storia, ma anche giovani di belle speranze si alterneranno sui palchi dell'ex fabbrica INCET e su quello dello sPAZIO211 per portare al pubblico un mix di elettronica, rock, shoegaze, pop e molto altro. La line up è stata annunciata da qualche settimana, messa a punto in questi mesi, con annunci centellinati che hanno entusiasmato un pubblico che potrà dividersi tra gli headliner M83, John Carpenter e The Jesus and Mary Chains ma potrà godere anche di alcune delle rivelazioni italiane di questo 2016 (e non solo), come I Cani, Calcutta e Motta e di nottate clubbing firmate in collaborazione con Varvara Festival.

Venerdì 26 agosto

Si parte venerdì prossimo, quindi, con i francesi M83 che suoneranno allo sPAZIO211 alternando i vecchi successi (uno dei quali "Midnight City" fu nominato anche ai Grammy) all'ultimo "Junk" in cui continua a sentirsi la mano di uno sperimentatore come Anthony Gonzalez. Prima di lui, su quel palco, però, ci saranno tre italiani come Pugile, i due torinesi Niagara e Iosonouncane, autore di Die, uno degli album più acclamati dello scorso anno. Alle 23, invece, al Museo Ettore Fico toccherà a Calcutta proporre il suo Mainstream sotto una veste diversa, accompagnato da un coro gospel. All'Incet, invece, Paolo Spaccamonti aprirà il concerto di John Carpenter, maestro del Cinema mondiale e amante della musica, uscito quest'anno con "Lost Themes II", che proporrà brani degli ultimi album oltre a una selezione delle colonne sonore dei suoi film. Ovviamente non poteva mancare la firma del Museo del cinema di Torino che lo omaggerà nei giorni precedenti e in quelli successivi.

Sabato 27 agosto

Il sabato è shoegaze grazie all'atteso concerto dei The Jesus and Mary Chains, tornati assieme per celebrare i 30 anni di "Psychocandy", un album che ha fatto la Storia del rock mondiale, preludio al ritorno in studio per la band dei fratelli Reid. Il palco è quello dello sPAZIO211 su cui saliranno anche il trio Stearica, oltre a una delle rock band italiane più amate all'estero, i Giuda, fino a Motta che presenterà il suo "La fine dei 20 anni", uno degli esordi (da solista) più amati del 2016. All'Incet, invece, toccherà ai belgi Soulwax che presentano un concerto live con batteria, chitarra, basso, synth e voce presentando il meglio del loro percorso artistico. Sullo stesso palco salirà Niccolò Contessa, aka I Cani, che porta i suoni del suo "Aurora", per un live che negli ultimi mesi ha riempito i club italiani, mentre la nottata è all'insegna di due top dj come Ivan Smagghe, fondatore della Kill the Dj e The Hacker.

Domenica 28 agosto

La giornata finale sarà aperta da nel parco urbano Peccei – primo parco d’Italia totalmente ecosostenibile – dall'attore Elio Germano e da uno dei musicisti più talentuosi del Paese, ovvero quel Teho Teardo che ha firmato colonne sonore con alcuni dei registi italiani più importanti (Paolo Sorrentino su tutti) e quest'anno è tornato con un secondo album, "Nerissimo", che porta la firma anche di Blixa Bargeld. I deu porteranno in scena “Viaggio al termine della notte”, uno spettacolo liberamente ispirato dall'opera di Louis Ferdinand Céline. La serata vedrà, invece, protagonisti allo sPAZIO211 i Goat, i The Brian Jonestown Massacre di Anton Newcombe oltre ai Crystal Fighters e i Local Natives per un finale col botto.

11 CONDIVISIONI
Cellamare Music Festival, un sogno Facebook diventato realtà
Cellamare Music Festival, un sogno Facebook diventato realtà
L'Ypsigrock ne fa 20: torna il festival siciliano con Crystal Castles e The Vaccines
L'Ypsigrock ne fa 20: torna il festival siciliano con Crystal Castles e The Vaccines
La musica del mondo si incontra all'Ariano Folk Festival che chiude con Daniele Silvestri
La musica del mondo si incontra all'Ariano Folk Festival che chiude con Daniele Silvestri
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views