Si chiama "Never seen the rain" la nuova canzone di Tones and I. "Dance Monkey" è stato il coniglio dal cilindro. Un colpo di genio e di fortuna, che ha portato il nome della cantante, ex busker australiana, sulla bocca e nelle orecchie di tutto il mondo. Un miliardo e trecentomila stream su Spotify, oltre 800 milioni di visualizzazioni su Youtube, hanno fatto sì che questa canzone finisse dritta dritta per svariati mesi nelle classifiche di tutto il mondo, compresa quella italiana. Nel nostro Paese ha dominato in radio, nella classifica FIMi e nelle varie classifiche che costellano l'ambiente musicale. Da quel momento sono fioriti articoli sul fenomeno Tones and I, che pure ha una storia di quelle che ci piacciono tanto. Toni Watson, vero nome della cantante, è un'ex busker che un giorno ha deciso di fittare un van e partire a fare suonare per le strade del Paese e alla prima opportunità è stata notata da un talent scout che l'ha spinta fino a diventare uno dei fenomeni musicali dello scorso anno. da busker a miliardaria (in termini di streaming, almeno).

La vita di Tones and I dopo Dance Monkey

La strada, quindi, è in discesa per la cantante o, almeno, lo è per un po', perché quello che un successo del genere porta con sé è l'aspettativa. E l'aspettativa su un pezzo miliardario è enorme. Toni non è Sia, che aveva alle spalle milioni di views di canzoni scritte da lei e cantate da altre quando apparve con il suo volto (coperto dalle parrucche) mettendosi in gioco direttamente. Ora c'è da capire come si sopravvive a "Dance monkey", alle certificazioni multiplatino, di diamante, ai record di permanenza ai primi posti in diversi Paesi, a essere la prima a… E soprattutto come lo si fa a 19 anni. per adesso in Italia il suo nuovo brano, terzo singolo dell'Ep "The Kids Are Coming", dopo "Johnny Run Away" e "Dance Monkey", appunto, ha cominciato a fare capolino nelle classifiche di rotazione in radio, stazionando questa settimana al 43° posto, guadagnando una ventina di posizioni rispetto alla settimana precedente.

Il significato di Never seen The rain

"È la mia canzone preferita fino ad ora, mi dà la libertà di cantare come voglio. Mi diverte di più e mi dà la possibilità di essere un po' più me stessa (rispetto a Dance Monkey, che è più alta) e amo ciò che rappresenta" ha detto parlando della canzone a Apple Music. Il brano parla della paura di fallire e di come questa cosa ti tenga inchiodata alle abitudini, alla solita vita, senza mai andare oltre e cercare di prendersi un rischio.

Il testo di Never Seen The Rain

All your life now
You couldn't be mad about it
You've been sailing, sailing‚ ooh
You couldn't be sad about it
And it's been all this time
And you haven't lived without it
You are shining‚ shining‚ it seems though
That your life, you've found it

No, but you never
No‚ you never seen the rain
No, but you never, no‚ you never seen the rain
And it gets you down
But that's okay
You've been pushed ‘round
You feel the pain
And when you fall
Just lean on me
‘Cause you've never known
Never seen
Never smelt
Never felt
The rain, rain
Never felt the rain, rain, rain

It's a cold dark night and
No one's tryin' to find ya
You're just coasting, coasting by
‘Cause nothing seems to mind ya

No, but you never
No, you never seen the rain
No, but you never, no, you never seen the rain
And it gets you down
But that's okay
You've been pushed ‘round
You feel the pain
And when you fall
Just lean on me
‘Cause you've never known
Never seen
Never smelt
Never felt
The rain, rain
Never felt the rain, rain, rain

And it gets you down
But that's okay
You've been pushed ‘round
You feel the pain
And when you fall
Just lean on me
‘Cause you've never known
Never seen
Never smelt
Never felt
The rain, rain
Never felt the rain, rain, rain