A sole 24 ore dall'uscita "Ricordami", il nuovo singolo di Tommaso Paradiso, sembra aver già diviso i fan che si sono scatenati sui social e su Youtube. Tra chi ha apprezzato il singolo, registrandolo come il brano perfetto per la fine dell'estate e chi gli chiede di ritornare nella formazione dei The Giornalisti, l'artista romano è al centro di una discussione sul proprio percorso musicale.

Le critiche dei fan

Ricordami, per adesso, non ha avuto un ottimo inizio sulle piattaforme musicali, con numeri bassi sia su Youtube che Spotify. Una cosa non molto comune per l'artista romano, abituato a vedere la sua musica entrare sempre in tendenza. Colpa secondo alcuni fan delle produzioni musicali che lo avrebbero condannato. Dall'altro lato il cantante romano, dall'addio ai TheGiornalisti, viene continuamente criticato per la scelta presa lo scorso settembre. Lo stesso era successo con il primo singolo da solista "I nostri anni", diventato poi il simbolo della fine del gruppo.

La risposta dell'artista su Instagram

Tommaso Paradiso ha scelto di rispondere sui propri social ai primi commenti sulla pubblicazione di Ricordami. Da una parte ha tenuto a ringraziare tutti coloro che gli hanno mostrato vicinanza e affetto, convinti della bontà della canzone: "Voglio davvero ringraziare tutti. Vorrei condividere ogni storia che mi avete mandato ma capite che (fortunatamente) non è possibile". Dall'altro lato ha tenuto a ringraziare con ironia anche coloro che hanno criticato la sua musica e le scelte, ricordando quante critiche aveva ricevuto in passato per canzoni che poi si sarebbero dimostrate delle hit a livello nazionale: "Riguardo a quella sana parte di odio, vorrei dire solo grazie. Grazie anche a voi. Vi ricordo brevemente quali sono state le canzoni che ho scritto più bullizzate quando sono uscite – continua l'artista – Il tuo maglione mio, Promiscuità, Completamente, Riccione e Felicità puttana". Ha terminato poi il messaggio affermando che nel momento stesso in cui stava scrivendo il messaggio, immaginava "l'intro di pianoforte di Ricordami che attacca in un palazzetto". Un messaggio pieno di speranza per il futuro del singolo, soprattutto quando potrà essere suonato davanti al suo pubblico.