Pochi giorni fa Tiziano Ferro, appena concluso il tour negli Stadi, ha annunciato che a partire da novembre sarebbe partito nuovamente in tour, questa volta per toccare i Palazzetti e arrivare in più città. Se con 8 concerti negli Stadi, infatti, ha portato circa 300 mila spettatori a vedere uno spettacolo costruito come un one man show, con alta tecnologia e trovate spettacolari (come l'ormai classico volo sul pubblico), altrettante, se non di più, saranno quelle che Ferro cercherà di portare in questo suo giro per la penisola e l'Europa. Sì, perché quello del cantante di Latina è un ‘European Tour' che prevede tappe anche in Svizzera e Belgio, in attesa di capire se toccherà altri Paesi, sfidando il pregiudizio verso l'Italia (sono pochi, infatti, gli artisti italiani che possono contare su un pubblico straniero), e capendo se almeno la ‘sua' Spagna sarà toccata.

Oggi, intanto, arriva la notizia che in 24 ore dalla messa in vendita dei biglietti sono già 60 mila quelli venduti e per venire incontro alle esigenze, sono state raddoppiate già tre date: Acireale, Montichiari e Conegliano. Doppie date che si aggiungono a quelle già annunciate di Milano (Mediolanum Arena) e Roma (Palalottomatica). Lo spettacolo dovrebbe essere simile (con le dovute proporzioni di spazio) a quello del tour appena concluso, con Ferro che porterà ai suoi fan i suoi successi maggiori,, raccolti anche nel best dello scorso anno che è stato uno degli album più venduti e continua a esserlo anche in questa prima metà del 2015.

Il tour partirà dal Pala Alpitour di Torino il 13 novembre e proseguirà fino al 19 dicembre, quando al Mandela Forum di Firenze il cantante saluterà tutti assieme alla band che l’ha accompagnato negli stadi: Tim Stewart (chitarra), Davide Tagliapietra (chitarra), Luca Scarpa (pianoforte/dir. musicale), Nicola Peruch (tastiere), Aaron Spears (batteria), Reggie Hamilton (basso)