Tiziano Ferro (ph Giovanni Gastel)
in foto: Tiziano Ferro (ph Giovanni Gastel)

"E ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare" cantava Tiziano Ferro qualche anno fa. E in effetti ancora una volta il cantante di Latina è tornato e ha ricordato al mondo che quando pubblica è normalità esordire in testa alle classifiche di vendita, come successo anche questa settimana. Il suo album "Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri", in cui il cantante rifà alcune delle canzoni iconiche della musica italiana e a cui è legato, esordisce in testa alle classifiche, confermando il trend degli ultimi anni, spinto anche, questa volta, dall'uscita contemporanea, su Amazon Prime, del documentario dedicatogli, "Ferro".

Come nasce il nuovo album di Ferro

"È la mia piccola perla nata durante il lockdown, dal periodo di indigenza, fatica e delirio che stava invadendo il mondo – ha detto il cantante parlando dell'idea di rimettere mano a quelle canzoni -. Ho pensato di non avere il diritto di lamentarmi, considerando le tante persone che stavano soffrendo, ma so che la mia creatività e il mio concetto di arte sono sempre l’antidoto migliore per farmi reagire. Così ho preso il file delle ‘canzoni della mia vita' e sono entrato in studio per puro divertimento. Mi sono trovato un pugno di canzoni in mano e solo allora abbiamo pensato di farne un album. Non c’è una linea logica nella scaletta delle 13 cover se non per il fatto che nella loro essenza e con la loro potenza sono brani che ho sempre amato".

La classifica degli album

Da Franco Battiato a Massimo Ranieri, passando per Giuni Russo di "Morirò d'amore", Mango di "Bella d'estate", Mia Martini ("Almeno tu nell'universo"), Jovanotti ("Piove") e Modugno ("Nel blu dipinto di blu"), tra gli altri, Ferro si è mosso su territori che conosce bene e ha convinto il suo pubblico che lo ha spedito al primo posto, davanti al ritorno del rapper Gemitaiz, che ha pubblicato il nuovo mixtape "QVC9" e Renato Zero, che si tiene alto, in terza posizione, con "Zerosettanta vol. 2". Esordisce in quarta posizione Fiorella Mannoia con "Padroni di niente" che si mette alle spalle "Letter to you" di Bruce Springsteen, "BV3" del collettivo Bloody Vinyl, l'"X Factor Mixtape 2020, in cui sono racchiusi gli inediti della trasmissione Sky, in ottava resiste "Positions" di Ariana Grande, mentre chiudono la classifica "Qualcosa di nuovo" di Max Pezzali e "Floridiana" di Coco.