Tiziano Ferro ha annunciato alcune novità in una diretta, la prima, tenuta su Instagram, dove pian piano, nei giorni scorsi, ha anche dato le notizie riguardo al suo prossimo album "Accetto Miracoli", il suo nuovo lavoro che uscirà il prossimo 22 novembre e di cui ha anticipato copertina, tracklist e anche il nuovo singolo "Buona (Cattiva) sorte" che uscirà il prossimo 31 maggio, giorno in cui, insomma, cominceremo a capire che suono avrà questo nuovo lavoro dell'artista di latina, che per l'occasione ha voluto una produzione speciale, ovvero quella di Timbaland, uno dei più noti dell'ambiente, a fianco di artisti come Justin Timberlake e Madonna, per citarne un paio.

Tour all'Olimpico, San Paolo e le Isole

Tiziano Ferro ha annunciato che nel 2020 saranno gli stadi ad ospitare i suoi concerti. Non c'è stato l'annuncio di tutte le date, ma il cantante ha spiegato che presto darà tutti i dettagli, mentre per il momento quello che si sa è che la prima data fissata è quella del 30 maggio quando salirà sul palco dello Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, dove terrà la data zero, in attesa della partenza ufficiale che sarà qualche giorno più tardi, proseguendo fino a metà luglio quando il cerchio si chiuderà nella Capitale il 16 luglio. Saranno tante date e il cantante toccherà anche Sicilia e Sardegna per approdare anche allo Stadio San Paolo di Napoli: "Non mi hanno mai dato lo stadio San Paolo, ma questa volta…” ha detto il cantante che ha annunciato tante date.

Tutti gli autori di Accetto Miracoli

Nella diretta Ferro ha parlato anche delle canzoni, svelando alcune novità: ci saranno anche alcune collaborazioni che però non ha specificato ("Credete che io sia così ingenuo da dirvi anche i featuring?”), anche se ha dato i nomi di alcuni degli autori che hanno collaborato con lui. C'è, ovviamente, Giordana Angi ("L'ho incontrata cinque anni fa, ho prodotto il suo singolo e da lì è iniziata una collaborazione molto bella. Abbiamo scritto alcune canzoni già prima della sua partecipazione ad ‘Amici'" ha detto) che oltre alla title track e al nuovo singolo ha collaborato anche in "Seconda pelle" e "Casa a Natale", mentre tra gli altri autori ci sono anche Antonio Iammarino, Emanuele Dabbono che già in passato ha collaborato con Ferro, Francesco Gramegna, Massimiliano Pelan, Fabio De Martino e il giovane Sergio Ciccarelli, che il cantante ha spiegato di aver conosciuto per caso e aver scritto ""Il destino di chi visse per amare"", mentre "Balla per me", "Un uomo pop" e "Le 3 parole sono 2" e "Vai ad amarti" portano la sola firma del cantante.