167 CONDIVISIONI

Testo e significato di Brooklyn, la canzone di Michele Merlo scritta con Gazzelle

È stata pubblicata Brooklyn, una canzone inedita di Michele Merlo scritta con Gazzelle. Ecco il testo e il significato della canzone.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Redazione Music
167 CONDIVISIONI
Michele Merlo
Michele Merlo

La voce di Michele Merlo è tornata nelle radio italiane grazie al brano inedito che l'ex concorrente di Amici (dove gareggiò come Mike Bird), morto a causa di una leucemia fulminante il 6 giugno 2021, ha scritto assieme a Gazzelle, il cantautore romano che da pochi giorni ha pubblicato il nuovo album "Dentro". La canzone si chiama "Brooklyn" ed è stata pubblicata a quasi due anni dalla scomparsa del cantautore sulle cui cause della morte la famiglia sta portando avanti una battaglia legale per scoprire se poteva essere salvato o meno. Il brano, che è stato prodotto presso il Take Away Studios di Modena è stato pubblicato oggi 1 giugno.

Il testo di Brooklyn

Le cose iniziano e poi finiscono
ci intimoriscono, ci ho scritto un disco
ma adesso Cristo Dio
sono soltanto io
e tu compari e scompari
come uno scintillio
va bene tutto ok
va bene tutto però
te lo ricordi o no
io e te al Trastevere
come le edere
arrampicata sul muro
ma senza futuro
ma poi appassiscono
siamo rimasti lì a farlo liberi
senza più regole, senza più limiti
e fuori dalla finestra tutti piccoli
e poi un tassista sembrava il ponte di Brooklyn

ma adesso siamo una brutta giornata di neve
e le mie occhiaie nere sembrano te
e le tue labbra serie sembrano me
ma adesso siamo una brutta giornata di neve
e le mie occhiaie nere sembrano te
e le tue gambe chiuse sembrano me
sembrano me

Le cose cambiano, e poi ricambiano
ma a te non cambiano se poi io cambio
e adesso santo Dio sono soltanto io
e tu mi porti su e giù tipo parapendio
va bene tutto ok
va bene tutto però
le notti in bianco no, non me lo scordo-oh
una sigaretta sul letto, un bacio sopra l’orecchio
e poi i miei pugni lanciati sopra lo specchio

ma adesso siamo una brutta giornata di neve
e le mie occhiaie nere sembrano te
e le tue labbra serie sembrano me
adesso siamo una brutta giornata di neve
e le mie occhiaie nere sembrano te
e le tue gambe chiuse sembrano me
sembrano me, sembrano me

Il significato di Brooklyn

Immagine

La canzone, che è rimasta chiusa nel cassetto per due anni, esplora i temi dell'amore, della perdita e del cambiamento e in qualche modo ricorda un po' echi proprio del cantautorato di Gazzelle. Il protagonista ricorda i momenti con la persona amata, le cose belle e quelle brutte in questa Roma che a un certo punto si trasfigura facendo diventare Ponte Sisto il Ponte di Brooklyn, con la testa che viaggia pur restando nella Capitale: "siamo rimasti lì a farlo liberi senza più regole, senza più limiti e fuori dalla finestra tutti piccoli e poi un tassista sembrava il ponte di Brooklyn".

167 CONDIVISIONI
Gazzelle a Sanremo 2024 con Tutto qui, il testo e il significato della canzone
Gazzelle a Sanremo 2024 con Tutto qui, il testo e il significato della canzone
Il testo e il significato di Notte prima degli esami, la canzone di Antonello Venditti
Il testo e il significato di Notte prima degli esami, la canzone di Antonello Venditti
Il video e il testo di Odio, la canzone di Michele Bravi che racconta la disfunzionalità di un amore
Il video e il testo di Odio, la canzone di Michele Bravi che racconta la disfunzionalità di un amore
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views