25 Giugno 2015
20:57

Taylor Swift cambia idea e metterà ‘1989’ in streaming su Apple Music

‘1989’, l’ultimo album di Taylor Swift sarà presente nel catalogo del nuovo servizio streaming Apple Music. Lo ha annunciato la stessa cantante dopo le vicende che l’avevano vista protagonista proprio con la casa di Cupertino.

La disputa dei giorni scorsi tra Taylor Swift e la Apple si è risolta nel migliore dei modi, con la cantante che ha deciso di rompere l'embargo che vietava ai grandi dello streaming mondiale di poter permettere ai propri clienti di ascoltare l'ultimo album della cantante, ‘1989'. Nei giorni scorsi, infatti, la cantante aveva scritto una lettera aperta, dal titolo, ‘Alla Apple, con amore Taylor' e pubblicata sul proprio Tumblr, in cui criticava la scelta dell'azienda americana di voler utilizzare per i primi tre mesi in cui offriva gratuitamente il servizio Music ai propri utenti, le canzoni e gli album senza, però, retribuire gli artisti. Una mossa, scriveva la cantante che più che danneggiare i grandi, che vivono anche senza i soldi degli streaming, avrebbe leso soprattutto gli artisti indipendenti che fanno conto anche dei pochi soldi racimolati da quegli ascolti per portare a casa uno stipendio: "Non vi abbiamo mai chiesto iPhone gratis' aveva detto la cantante, diventando sempre più portavoce di tutti quegli artisti in guerra con le piattaforme streaming e di quelli che non hanno il potere di permettersi critiche a quei colossi.

Il giorno dopo dall'azienda hanno fatto sapere che ci avevano pensato su e che la Swift non aveva tutti i torti, e come risultato avrebbero pagato, giustamente, l'utilizzo della musica. La stampa a quel punto ha esaltato la posizione della Swift che in passato aveva discusso di industria musicale con un editoriale sul Wall Street Journal, e prima aveva deciso di togliere dalle principali piattaforme streaming anche i suoi vecchi album. Non ci credeva la Swift, non credeva nel sistema economico dello streaming, che in tanti vedono come unico appiglio e i cui numeri paiono essere l'unica ancora di salvezza per l'industria.

Oggi, però l'annuncio a sorpresa: Apple Music, infatti, sarà l'unica che potrà contare su ‘1989' (a partire dal 30 giugno) come ha rivelato oggi la stessa artista sul suo profilo Twitter, oltre a tutto il catalogo dell'artista.

Dopo i fatti di questa settimana, ho deciso di mettere ‘1989' su Apple Music

La cantante ha poi aggiunto altri due tweet in cui spiegava i termini dell'accordo e le sue sensazioni:

Nel caso vi stiate domandando se questo è un accordo esclusivo di quelli che avete visto fare ad Apple con altri artisti, no, non lo è. Questa è semplicemente la prima volta che sento giusto mettere in streaming l'album. Grazie Apple per aver cambiato idea.

Le foto di Taylor Swift
Le foto di Taylor Swift
137.139 di Spettacolo Fanpage
Madonna e Taylor Swift assieme per l'iHeart Radio Music Awards
Madonna e Taylor Swift assieme per l'iHeart Radio Music Awards
Taylor Swift protagonista degli iHeartRadio Music Awards
Taylor Swift protagonista degli iHeartRadio Music Awards
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni