293 CONDIVISIONI
8 Luglio 2021
11:01

La denuncia della figlia di Pino Daniele: “Usano la sua cappella come bacheca per gli annunci”

La figlia di Pino Daniele, Cristina, lancia un appello ai fan, chiedendo di rispettare il padre e la sua tomba e chiedendo di non usarlo come bacheca annunci, come pare sia successo in questi ultimi tempi. Su Instagram la donna ha lanciato un lungo messaggio per chiedere che la tomba del cantautore napoletano non diventi una bacheca di annunci.
A cura di Redazione Music
293 CONDIVISIONI

La figlia di Pino Daniele, Cristina, lancia un appello ai fan, chiedendo di rispettare il padre e la sua tomba e chiedendo di non usarlo come bacheca annunci, come pare sia successo in questi ultimi tempi. Su Instagram la donna ha lanciato un lungo messaggio per chiedere che la tomba del cantautore napoletano non diventi una bacheca di annunci e ricerca di cantanti per cover band del Mascalzone latino. Il riferimento è alla cappella di Magliano in Toscana che Cristina spiega esistere per poter ricordare il padre, con pensieri, fiori, preghiere e non con oggetti e annunci che possano risultare irrispettosi nei confronti della sua memoria.

La cappella dedicata a Pino Daniele

Cristina ha scritto sulla sua pagina Instagram, a corredo di un'immagine della cappella in cui c'è il volto del padre e un'iscrizione con scritto "Pino sarà sempre… tutta n'ata storia": "Vorrei ricordare che la Cappellina di mio padre a Magliano in Toscana è un luogo di pace dove chiunque può recarsi per un saluto, per una preghiera, per lasciare un fiore o un biglietto con scritto il proprio pensiero e NON è affatto una bacheca dove lasciare annunci!" ha scritto la donna, denunciando l'uso della cappella come bacheca annunci.

La ricerca di un membro per una cover band

Evidentemente qualcuno ha pensato bene di usare uno dei luoghi in cui i fan di Pino lo ricordano, per cercare un appassionato della sua musica che potesse unirsi a una cover band a lui ispirata, senza rendersi conto di quanto avrebbe potuto ferire i familiari che preferirebbero ricordi e lettere d'affetto indirizzate all'artista: "Pensavo fosse una lettera di un fan e invece era esattamente la pubblicità di una cover band con tanto di richiesta ‘cercasi cantante' – ha continuato Cristina Daniele -. Non ho nulla contro le cover band, anzi! Però penso sia stato un gesto irrispettoso. Un po’ di tatto la prossima volta. Grazie"

293 CONDIVISIONI
Pino Daniele in mostra a Napoli, il figlio: "Vogliamo emozionare con l'arte di mio padre"
Pino Daniele in mostra a Napoli, il figlio: "Vogliamo emozionare con l'arte di mio padre"
205.113 di Peppe Pace
Morto Salvatore Daniele, la nipote: "Voglio immaginarti con Pino, giovani e sereni"
Morto Salvatore Daniele, la nipote: "Voglio immaginarti con Pino, giovani e sereni"
Carlo Lomanto, da Napoli agli Usa: "Ecco il mio blues che deve molto a Pino Daniele e Bennato"
Carlo Lomanto, da Napoli agli Usa: "Ecco il mio blues che deve molto a Pino Daniele e Bennato"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni