Covid 19
26 Agosto 2021
11:20

Sting: “Credo nel vaccino contro il Covid”, insultato sui social dai fan No-vax

In un’intervista, Sting si pronuncia a favore dei vaccini anti-Covid e li paragona a quelli contro la Polio: “Sono abbastanza grande da ricordare la poliomielite, la malattia è stata debellata rapidamente grazie al vaccino”. I fan No-Vax incalzano: “Stai facendo disinformazione, non puoi paragonare le due cose”.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Le opinioni di Sting sul vaccino anti Covid-19 fanno gelare la nutrita frangia No-Vax presente tra i suoi fan. L'occasione è data da un'intervista al Los Angeles Times per parlare dei suoi show che terrà a Las Vegas, al Caesars Palace il prossimo 29 ottobre. Quando il giornalista chiede: "Sei ottimista sul ritorno alla musica dal vivo? La variante Delta sta complicando le cose", lui risponde: "Siamo in una fase d'attesa. Tutti devono sentirsi al sicuro, il pubblico, gli artisti, le persone che lavorano agli show. Speriamo che i vaccini possano ripartire in tempo per l'inizio dello show. Sono a favore dei vaccini".

Le parole di Sting

Nel corso dell'intervista, lui spiega di non avere dubbi sulla bontà dei vaccini e ricorda quello che è successo con il vaccino anti Polio:

Non ho mai avuto dubbi sui vaccini. Sono abbastanza grande da ricordare la poliomielite, i bambini della mia strada che sono stati paralizzati da una malattia che è stata debellata molto rapidamente dai vaccini. Eric Clapton? Ognuno ha le sue opinioni. Ma penso che sia pericoloso dire alla gente: "Non credete ai vaccini".

La reazione dei fan No-Vax

Tantissime le reazioni all'intervista, pubblicata sui social proprio da Sting, e numerose sono state le esternazioni della frangia No-Vax dei suoi fan: "Il vaccino antipolio è stato volontario. Era una cosa che prendevi oralmente se volevi o volevi darla ai tuoi figli. Scenario completamente diverso, mi dispiace". E ancora: "Paragonando la polio con il covid, Sting dimostra che non si è informato bene. Sono davvero dispiaciuto, pensavo fosse meglio informato. Convincere i bambini con un hamburger gratis per inoculare il vaccino non è bello". Non manca il grande classico: "Sting sei un grande musicista che mi ha portato molta gioia, ma pensa a fare il musicista". E ancora: "Quando il vaccino anti-Covid inizia a funzionare come quello contro la Polio, chiamami ti prego". C'è anche chi gli consiglia di parlare con il collega e amico Eric Clapton, che ha un parere controverso sull'argomento: "Forse parlare con lui ti aprirà un po' la mente".

31642 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni