399 CONDIVISIONI
11 Agosto 2015
18:19

Sorpresa al matrimonio: Andrea Bocelli regala l’Ave Maria di Schubert agli sposi

Un Bocelli inaspettato ha voluto fare un regalo speciale a due giovani che si stavano sposando nella chiesa di San Pietro a Porto Venere. Il tenore, infatti, si è seduto all’organo e ha cantato l’Ave Maria di Schubert, prima di andare via senza troppi clamori.
399 CONDIVISIONI

Non capita tutti i giorni di poter avere Andrea Bocelli a cantare al proprio matrimonio. Ma c'è una coppia che si stava sposando nella Chiesa di San Pietro a Portovenere che ha avuto l'onore di poter avere il più rinomato tenore italiano che ha cantato l'Ave Maria di Schubert solo per loro, in maniera del tutto inaspettata (come testimonia il video pubblicato da "La Provincia di Varese"). Il giovane imprenditore Edoardo Provasoli e la moglie Rosa Murroni non potevano aspettarsi regalo più grande e quando gli ospiti, a un certo punto della funzione, hanno sentito l'organo suonare e una voce nota cantare il capolavoro di Schubert, nessuno poteva immaginare che si trattasse proprio di Bocelli. La conferma arriva solo da Rita Giannasi, sacrestana della chiesetta a cui la moglie del cantante si è rivolta per chiedere se il marito poteva regalare una canzone alla coppia di sposi.

Le ho chiesto chi fosse suo marito e perché volesse cantare ad una funzione in cui non era neppure invitato – riporta La Stampa – : E lei, gentilissima, mi ha risposto di essere la moglie di Andrea Bocelli e che lui voleva fare un regalo agli sposi. Anche se non li aveva mai conosciuti. Poi è arrivato lui, si è sistemato sull’angolo, senza farsi notare, sino al momento in cui non si è seduto all’organo ed ha cantato. Alla fine è andato via, discreto, proprio come era venuto, prima che qualcuno lo potesse ringraziare. Ho avuto solo il tempo di fare una foto, perché se una cosa del genere la racconti magari non ci crede nessuno.

È stata sempre lei a comunicare agli sposi la volontà di Bocelli di cantare, specificando che, ovviamente, all'inizio era anche lei incredula. La Giannasi, infatti, è colei che deve cercare di far sì che la funzione non sia interrotta da turisti e curiosi:

In un primo momento non ho capito bene la domanda – riporta La Nazione – perché non conosco la signora Veronica. Poi quando mi sono girata e ho visto Bocelli non credevo ai miei occhi. Mi sono avvicinata per appurare che fosse veramente lui, e poi sono corsa, quasi con un filo di voce, dallo sposo per comunicargli la ‘proposta’. Lui è rimasto più basito di me, non poteva certo rifiutare un invito così sorprendente e inaspettato.

Se trovarlo cantare a un matrimonio non è una cosa così normale – benché le leggende del posto vogliono che non sia la prima volta, ma il cantante ha abituato i fan a esibizioni improvvisate – non è difficile vederlo per il Paese dove va spesso a passare qualche giorno di vacanza, come sanno bene i cittadini, anche per la sua devozione alla Madonna Bianca, venerata in parrocchia.

Il novello sposo ha voluto ringraziare il cantante almeno su Facebook non essendo riuscito a farlo di persona:

Io e Rosa Murroni siamo veramente grati e profondamente toccati dal gesto di generosità di Andrea Bocelli che ha voluto regalarci l'inatteso ed inimmaginabile dono di cantare l'Ave Maria al nostro matrimonio a Portovenere. Non abbiamo avuto l'opportunità di ringraziarTi di persona. Ci auguriamo che questo messaggio Ti possa raggiungere. Grazie di cuore per aver reso il nostro matrimonio ancora più speciale ed indimenticabile. Edo & Rosa.

399 CONDIVISIONI
Il matrimonio di Elisa e Andrea Rigonat: l'uscita degli sposi e di Stash
Il matrimonio di Elisa e Andrea Rigonat: l'uscita degli sposi e di Stash
238.201 di Spettacolo Fanpage
Andrea Bocelli suona per strada a New York e raccoglie 500 dollari per i senzatetto
Andrea Bocelli suona per strada a New York e raccoglie 500 dollari per i senzatetto
Andrea Bocelli, terzo in Italia e record in Inghilterra: è l'artista classico più venduto
Andrea Bocelli, terzo in Italia e record in Inghilterra: è l'artista classico più venduto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni