Rapper Snoop Dogg

L'avreste mai immaginato Snoop Dog redento? Noi proprio no, invece a quanto pare il rapper statunitense, tutto sesso e violenza in musica, ha ricevuto la chiamata di Ras Tafari, il promotore del culto novecentesco diffuso anche grazie alla musica reggae di Bob Marley. Snoop ha, infatti, deciso di votarsi al nuovo genere musicale, abbandonando il rap che a quanto pare l'ha stufato da quando l'incontro con un sacerdote gli ha fatto capire che lui non è uno Dog, ma un Lion.

"Fan**lo Snoop Dogg" – Il documentario e l'album della sua redenzione, Reincarnated, dove il primo sarà riprodotto al prossimo Festival del Cinema di Toronto, vedono l'ex rapper mandare a quel paese la vecchia identità musicale e artistica, accogliendo quella nuova, quella del leone.

Non sapevo di essere Snoop Lion finché non sono entrato in un tempio dove il sacerdote mi ha guardato e chiesto quale fosse il mio nome. Io ho detto ‘Snoop Dogg'. Lui mi ha guardato negli occhi e mi ha detto, ‘non più, tu sei la luce, tu sei il leone'. Da quel momento è come se io avessi iniziato a capire perché ero li

Dal rap al reggae – Addio, quindi, ai ritornelli sboccati e ai brani sincopati che hanno fatto il successo del rap, fino al pezzo California Gurls con Katy Perry e ‘benvenuto' alle spensierate e gioiose melodie reggae, che fanno il filo al grande Bob Marley. Snoop Dogg si è convertito e vuole ora produrre e fare musica più alla portata dei figli, come lui stesso ha confessato, con nuovi messaggi, anche se un tratto comune nei contenuti tra i due generi c'è, la presenza cioè della marijuana, la stessa che ha causato l'arresto in Norvegia al rapper a giugno. Il nuovo singolo, quello del cambiamento, quello del passaggio dal rap al raggae, è stato poi pubblicato il 20 luglio, La La La.

Sono stato al top da quando ho iniziato, ho scritto brani rap che non moriranno ma. Ma, lo dico senza alcuna mancanza di rispetto, sono stanco del rap. Fan**lo Snoop Dogg. E a tutto quello su cui ha fatto del rap, fare denaro, spacciare droga e sparare. Tutta quella merda sarà fuori di qui. Non ho fatto solo un disco di reggae in Jamaica, Rastafari mi ha chiamato.

Nuova vita o cambiamento necessario? – Ora ci si interroga se l'abbandono del rap da parte di Snoop Lion (cominiciamo a chiamarlo con il suo nuovo nome) segua realmente l'incontro con la fede di Ras Tafari e la spiritualità ritrovata  o sia piuttosto un cambiamento necessario a rimpinguare le casse, che non si riempiono più come un tempo, dopo i numeri poco esaltanti degli ultimi album rap.  Male che vada col regggae, Don't worry, be happy Snoop!